rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Mattinata

Dopo lo scioglimento per mafia, Mattinata prova a scuotersi: nasce il presidio di Libera, protagonisti i giovani

Il prossimo 14 dicembre si costituirà a Mattinata il Presidio cittadino di “Libera – associazioni, nomi e numeri contro le mafie". Parteciperà, tra gli altri, il Vescovo Moscone

Il prossimo 14 dicembre si costituirà a Mattinata il Presidio cittadino di “Libera – associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, con l’obiettivo di diffondere la cultura della legalità a tutti i livelli; il primo Patto di Presidio sarà dedicato ai temi quali: “educazione alla cittadinanza e alla legalità, educazione ambientale, emancipazione dalle logiche mafiose, consolidamento dell’alleanza tra le principali agenzie educative (famiglia, scuola, associazioni)”. Protagonisti principali di questo nuovo progetto educativo saranno i giovani, la vera risorsa del nostro paese.

"Siamo giunti alla costituzione del Presidio a Mattinata, a seguito dello scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose, dopo un lungo percorso formativo sui temi della legalità voluto fortemente dal nostro Parroco Don Luca Santoro e da PacificAzione - una rete tra la Parrocchia, le Associazioni e singole persone - con l’intento di creare un argine alla cultura mafiosa, contro l’assuefazione alla convivenza con la criminalità e l’illegalità, per costruire un modo diverso di essere comunità" è scritto nella nota stampa.

Alla cerimonia di costituzione, che si svolgerà sabato 14 dicembre alle ore 19.00 presso il salone parrocchiale della Chiesa Abbaziale S. Maria della Luce di Mattinata, parteciperanno l’Arcivescovo Mons. Franco Moscone e il Dott. Michele Di Bari, e sarà presieduta da Mario Dabbicco Coordinatore Regionale Libera Puglia e Salvatore Spinelli Coordinatore Provinciale Libera Foggia. L'appello degli organizzatori: "Invitiamo a partecipare la cittadinanza, il mondo del lavoro, la scuola, le associazioni, le famiglie e i giovani, sarà un modo per metterci in gioco, per rialzarci, continuando “un passo alla volta” questo cammino sulla strada della legalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo scioglimento per mafia, Mattinata prova a scuotersi: nasce il presidio di Libera, protagonisti i giovani

FoggiaToday è in caricamento