menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal quartiere ‘Ferrovia’ alla villa comunale, dalle periferie alle borgate: in arrivo 81 videocamere

Entro fine agosto installazione di 81 nuove videocamere. Potenziata la dotazione del centro cittadino ed estesa la copertura alle periferie della città, alle borgate, al "Quartiere Ferrovia" ed alla Villa comunale

Sul fronte della sicurezza l’amministrazione comunale annuncia l’installazione 81 videocamere entro la fine di agosto. “L’impegno sul fronte del contributo che il Comune di Foggia può fornire al miglioramento del controllo e del presidio del territorio continua a rivestire carattere di priorità nell’ambito dell’azione amministrativa. Alle attività già realizzate nel campo della videosorveglianza, il Comune affianca oggi un potenziamento della dotazione di videocamere, anche nella loro distribuzione nelle diverse aree della città”. Questo il commento del sindaco di Foggia, Franco Landella, alla previsione di un incremento della dotazione di videocamere disposta dal Servizio Informatico-Innovazione Tecnologica su interessamento dell’assessore Francesco Morese.

Le 81 apparecchiature si aggiungono alle 42 videocamere già collocate in centro e all’Incoronata e al “ripristino della funzionalità delle videocamere installate dalla precedente Amministrazione comunale e non attive”. “Oggi, nel solco della politica di collaborazione e sinergia attivata con la Prefettura e le Forze dell’Ordine, che colgo l’occasione per ringraziare per la straordinaria ed encomiabile attività svolta quotidianamente al servizio della sicurezza della nostra comunità, potenziamo e miglioriamo la dotazione di videocamere della città, attraverso una valutazione operata anche rispetto alle zone in cui si avverte con maggiore urgenza la necessità di un più efficace controllo, a cominciare dalle zone limitrofe piazzale Vittorio Veneto e la Stazione Ferroviaria” evidenzia il sindaco di Foggia.

Diciassette saranno installate nel quartiere ‘Ferrovia’. Le altre, invece, saranno distribuite incrementando la dotazione del centro cittadino ed estendendo le porzioni di territorio coperte da questo servizio anche alle aree periferiche della città ed alle borgate. “È inoltre prevista l’installazione di nuove videocamere all’interno della villa comunale, in continuità con l’azione che prevede una sua riqualificazione sostanziale, e all’altezza delle rotatorie e degli incroci più pericolosi”.

Per Franco Landella si tratta di “uno sforzo considerevole, per il quale esprimo il mio ringraziamento all’assessore Morese e alla struttura del Servizio Informatico-Innovazione Tecnologica, che hanno saputo cogliere l’importanza di un intervento che proietta Foggia in una dimensione più “smart” e che punta a perfezionare ed ampliare il controllo ed il presidio del territorio, accompagnando e sostenendo il lavoro significativo portato avanti ogni giorno dalle Forze dell’Ordine, alle quali la nostra comunità e le nostre istituzioni sono grate”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento