Incidente marittimo alle Tremiti: "traghetto ingovernabile per guasto alla scheda elettrica"

Oggi pomeriggio il "Sorrento Jet" sarebbe dovuto rientrare in porto a Termoli per essere sottoposto a manutenzione e riparazione ma a causa delle avverse condizioni del mare non è potuto salpare

Il Sorrento Jet

Sono stati resi noti ulteriori elementi in merito all’incidente - fortunatamente senza conseguenze - che ha interessato il traghetto “Sorrento Jet” ed i suoi 13 passeggeri a largo delle Isole Tremiti. L'imbarcazione è stata ancorata nell'approdo dell'isola di San Domino con una falla nella parte alta della prua di circa 40 centimetri.

Il natante con 13 passeggeri a bordo, tutti turisti, è finito contro una scogliera delle isole tremitesi a causa di un guasto tecnico ad una scheda elettrica dell'imbarcazione che l'ha resa ingovernabile. Oggi pomeriggio il "Sorrento Jet" sarebbe dovuto rientrare in porto a Termoli per essere sottoposto a manutenzione e riparazione ma a causa delle avverse condizioni del mare non è potuto salpare. La Capitaneria di Porto, intanto, ha emesso un avviso di burrasca inviato a tutti gli operatori portuali e marittimi.

Il "bollettino" valido fino alla mezzanotte di oggi ha annunciato mare molto mosso e vento di nord-ovest a forza sei. Il collegamento giornaliero tra il porto di Termoli e le Diomedee è attualmente assicurato dalla motonave merci e passeggeri "Isola di Capraria" che parte il mattino e rientra nella serata. Per quanto riguarda i passeggeri che ieri si trovavano sul "Sorrento Jet" sono tutti rientrati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento