Shock a Foggia: incendiata cuccia con dentro una cagna

L’episodio è avvenuto la scorsa notte in via Boccaccio al quartiere Cerp. Il presidente di Guerrieri con la Coda: “Mani e menti assassine”

Chicca e la cuccia bruciata

Episodio shock a Foggia dove la scorsa notte qualcuno ha cercato di ammazzare una cagna dandole fuoco mentre stava dormendo nella sua cuccia. Il fatto è accaduto in via Boccaccio al quartiere Cep. Chicca, nome della vittima, ha fatto in tempo a scappare, ma ha riportato lievi ferite e ustioni. Sul posto la polizia e l’Asl veterinaria.

Questo il commento di Anna Rita Melfitani, presidente dell’associazione Guerrieri con la Coda, che in mattinata sporgerà denuncia e che chiederà con urgenza un'udienza al Prefetto di Foggia: “Non posso più giustificare certi atti di crudeltà e criminalità gratuita verso questi indifesi. Non è il primo gesto insano verso gli animali di Foggia, soprattutto verso i nostri randagi, che già sono nati sfortunati non avendo il tepore di una famiglia. Chiedo a tutta la cittadinanza foggiana di vegliare, ma soprattutto denunciare certi atti che vengono compiuti da mani e menti assassine”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento