Cinquestelle nel mirino, rubata l'auto di Furore (un mese fa toccò a Barone): "Non abbassiamo la testa!"

Lo sfogo dell'europarlamentare: "Dovrei anche io prestarmi a quella narrazione di Foggia quale posto invivibile, ma non mi arrendo al pensiero che in questa città le cose possano cambiare"

Il luogo del furto

I pentastellati foggiani restano a piedi. Rubata l'auto dell'europarlamentare Mario Furore. Accade a Foggia, esattamente un mese dopo l'episodio analogo che ha colpito l'esponente M5S Rosa Barone.

"Una città invivibile dicono molti. Ho appena appreso del furto della mia macchina sotto casa", lo sfogo dell'europarlamentare. "Stamani purtroppo dovrei anche io prestarmi a quella narrazione di Foggia quale posto invivibile, ma non mi arrendo al pensiero che in questa città le cose possano cambiare. Una casualità spero: a trenta giorni esatti dal medesimo furto a Rosa Barone, entrambi vittime come tante altre forze buone e/o cittadini foggiani della malvivenza. Quanta pazienza: andiamo avanti senza abbassare la testa!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento