Il 'Villaggio dei sogni' senza porte e finestre: furto nell'asilo nido di Torremaggiore. Il sindaco: "Siamo basiti!"

Emilio Di Pumpo: "Un grave gesto che uno dei nostri beni ha subito. Una cosa è sicura, ci impegneremo al massimo per intensificare il più possibile secondo le nostre capacità, i controlli e la sorveglianza del territorio"

Foto da Fb

Saccheggiate le aule dell'asilo nido comunale 'Il Villaggio dei Sogni', a Torremaggiore. E' accaduto nella notte tra il 2 ed il 3 settembre, lasciando l'intera comunità senza parole. Chi ha agito (sono in corso indagini per risalire ai responsabili) ha asportato porte e finestre.

A raccontare pubblicamente l'accaduto è il sindaco Emilio Di Pumpo, che non nasconde lo sconforto per simili episodio. "Un grave gesto che uno dei nostri beni ha subito", commenta. "Sono state derubate porte e finestre della struttura. Ancora una volta restiamo basiti, ma una cosa è sicura, ci impegneremo al massimo per intensificare il più possibile secondo le nostre capacità, i controlli e la sorveglianza del territorio"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento