Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Candelaro / Via Antonio Russi

Le feste non fermano i ladri: furti a gò-gò, colpite abitazioni e attività commerciali

Colpiti due appartamenti in via Brigata Pinerolo e in via Russi. 'Ripulita' la cella frigorifero dell'attività ‘Bontà delle tre spighe’ in via Lucera e furto fallito in un magazzino in piazza Mercato. Le indagini della polizia

Nulla ferma i topi di appartamento. Nemmeno il weekend di Ferragosto, durante il quale numerosi sono stati i furti - tentati e consumati – messi a segno a Foggia. Il primo è stato scoperto nella giornata di domenica 14 agosto, in un appartamento al secondo piano di una palazzina in via Brigata Pinerolo.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, i malviventi si sono introdotti in casa utilizzando chiavi adulterine (non sono stati trovati segni di effrazione o scasso su porte e finestre) e una volta in appartamento avrebbero asportato una somma di denaro non ancora quantificata. L’ammontare del furto verrà definito in sede di denuncia dal proprietario dell’appartamento.

FURTI IN APPARTAMENTO, PRESI I 'MAGHI' DELLE CHIAVI ADULTERINE

Nella notte tra sabato e domenica, invece, un altro colpo è stato messo a segno in una abitazione al primo piano di uno stabile in via Russi, sempre a Foggia. In questo caso, i malviventi hanno forzato una porta finestra, recidendo la tapparella per guadagnarsi l’ingresso in casa. Qualcosa però ha disturbato i ‘topi d’appartamento’ che sono fuggiti a mani vuote. Oltre al danneggiamento della tapparella, infatti, non risulterebbe asportato nulla.

Un tentato furto, invece, è stato scoperto domenica mattina nel magazzino di una attività commerciale in piazza Mercato, a Foggia. Si tratta di un locale seminterrato al quale si accede tramite una scala in ferro. La porta dell’attività era stata forzata, ma il furto è fallito. Su tutti i casi sono in corso le indagini della polizia, che ha effettuato i relativi sopralluoghi.

Per finire, un furto è stato scoperto ieri mattina ai danni dell'attività commerciale ‘Bontà delle tre spighe’ in via Lucera. Ad accorgersi del furto è stata la proprietaria, che ha allertato la polizia. Sul posto, gli agenti hanno verificato che la saracinesca era stata parzialmente tagliata e che i ladri avevano portato via il registratore di cassa (contenente pochi spiccioli) e tutto il contenuto della cella frigorifero, fuggendo con un carico di salumi per un valore di 500 euro. Il panificio è dotato di sistema di videosorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le feste non fermano i ladri: furti a gò-gò, colpite abitazioni e attività commerciali

FoggiaToday è in caricamento