Movida foggiana stretta nella morsa dell'antisballo: patenti e auto ritirate, c'è chi apprezza i controlli

Sei contravvenzioni e sanzioni per 6mila euro. Due patenti ritirate, ragazzo beccato alla guida di un'auto già sotto sequestro

La notte scorsa i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia cittadina hanno effettuato un nuovo servizio “antisballo”, nel solco dell’impegno assunto dal Comando Provinciale "per la tutela della sicurezza dei giovani che intendono le serate del fine settimana come un’occasione di leggero svago e sano divertimento, il più possibile al riparo da chi, al contrario, non sa divertirsi senza bruciarsi un po’ di neuroni o dando prova della propria tanto stupida quanto gratuita violenza".
Le pattuglie, sempre dotate degli strumenti necessari a smascherare chi si mette al volante in condizioni pericolose, questa volta si sono dedicate alle zone più centrali, andando a controllare le comitive che trascorrono le nottate passando da un locale ad un altro, e nemmeno in questa occasione, purtroppo, sono mancati gli interventi di carattere repressivo, anche se in misura nettamente minore rispetto a qualche tempo fa.
A fronte di un’ottantina di auto controllate, con quasi duecento persone identificate, sono state elevate 6 contravvenzioni al Codice della Strada, con sanzioni per un totale di 3.500 euro, sono anche state ritirate 2 patenti, una delle quali rilasciata recentissimamente, e un’auto, a causa delle condizioni psicofisiche del conducente-proprietario, è stata sequestrata ai fini della confisca. Una persona è anche stata denunciata alla Procura della Repubblica perché sorpresa alla guida, peraltro senza patente, di una vettura già sottoposta a sequestro.
Posti di blocco di breve durata, rapidità nello spostarsi da una zona all’altra della città, sempre in prossimità dei ritrovi più frequentati, dove costituirne di nuovi e controlli “al volo” sono stati i metodi per riuscire ad effettuate tante verifiche, che, oltre ai numeri della “repressione”, registrano comunque una maggioranza che ha positivamente reagito alla vista della paletta dei Carabinieri. E anche questo fa ancora ben sperare.

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento