FoggiaToday denuncia, istituzioni risolvono: fiction si farà, al via le riprese sul Gargano

L'ufficialità è arrivata dall'assessore regionale Leo Di Gioia, che però ha aggiunto: "Abbiamo smontato una polemica pretestuosa e infondata"

Il Palazzo della Bella (Foto Icmanicone.it

Lieto fine per la vicenda di ‘Questo è il mio paese’, fiction Rai della ‘Cross Production’ che verrà girata a Vico del Gargano nello scenario magico di ‘Palazzo della Bella’, location che rischiava di saltare se solo la giornalista Giovanna Greco e FoggiaToday, non avessero acceso i riflettori sulla questione e invitato gli enti preposti ad accelerare i tempi e a non sottovalutare il rischio, concreto, di uno spostamento “forzato” delle riprese.

A darne l’ufficialità è stato l’assessore al Bilancio e Demanio della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, a conclusione della riunione che si è svolta oggi a Vico del Gargano: "Per evitare ulteriori e inutili strumentalizzazioni politiche ho convocato i soggetti coinvolti nella vicenda, per risolvere la questione e consentire l'effettuazione delle riprese della fiction nella struttura. La Comunità montana ha firmato l’autorizzazione all’utilizzo del Palazzo, con le prescrizioni date dalla Regione e dagli uffici tecnici del Comune di Vico e con l’assunzione di responsabilità da parte della casa produttrice, la Cross Production“ ha detto Di Gioia.

L’assessore regionale ha precisato: “Abbiamo smontato una polemica pretestuosa e infondata. La realizzazione di una fiction di questa importanza, destinata alla prima serata Rai, con un cast di rilievo e mezzi imponenti, rappresenta un’opportunità da cogliere e valorizzare, come stanno facendo il sindaco e gli amministratori di Vico del Gargano. La Regione ha fatto e farà per intero la sua parte, sia per il tramite di Apulia Film Commission che direttamente. E’ il caso di ricordare che anche questa produzione si inserisce in una politica di valorizzazione del cinema e dell’audiovisivo per la quale la Regione è additata quale esempio in Europa. Ed è anche un modo per sostenere l’economia locale e i processi di destagionalizzazione di cui il Gargano ha bisogno.

E concluso: “Ringrazio la Cross Production per aver scelto uno dei paesi più belli della Puglia per la realizzazione della serie tv. Ringrazio, inoltre, la Comunità Montana, nonché gli uffici regionali e comunali, per aver lavorato alacremente affinché si producessero tutti gli atti amministrativi necessari all’inizio delle riprese. Auguro a tutti, a cominciare dalla protagonista, la bella e brava Violante Placido, buon lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento