menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Carabinieri aggrediti sul Gargano, in caserma uno dei due aggressori. Si cerca il complice

L'uomo è stato denunciato per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi. Procedono serrate le ricerche degli uomini dell'Arma per stringere il cerchio attorno all'altro aggressore

Si è presentato in caserma ammettendo le proprie responsabilità. Si tratta di uno dei due uomini che, ieri mattina, ha aggredito due carabinieri nei pressi dell'Ufficio Postale di San Nicandro Garganico.

L'uomo è stato denunciato per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi, poichè uno dei due militari ha riportato ferite con prognosi superiore ai 20 giorni. Intanto, procedono serrate le ricerche degli uomini dell'Arma per stringere il cerchio attorno all'altro aggressore. I fatti, lo ricordiamo, sono avvenuti intorno alle 11 di ieri mattina, nei pressi dell'Ufficio Postale di San Nicandro Garganico. 

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, uno dei due marescialli aggrediti (libero dal servizio), avrebbe riconosciuto due soggetti noti nei pressi dell’istituto e avrebbe allertato i colleghi. Una mossa, evidentemente, non gradita dai due che, per tutta risposta, hanno aggredito i militari, che hanno riportato ferite e fratture giudicate guaribili in 20 e 40 giorni (quest'ultima prognosi per via di una frattura scomposta alla clavicola). Ai carabinieri il compito di ricostruire la dinamica dell'accaduto e accertare il movente dell’aggressione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento