rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Torremaggiore

65 cittadini guariti dal virus a Torremaggiore. I positivi sono 30. Il sindaco: "Finalmente stiamo ripartendo"

Coronavirus a Torremaggiore. I contagiati sono 100, di cui 65 sono guariti mentre cinque sono deceduti. I positivi sono trenta

Torremaggiore prova a riprendersi dallo shock dell'infezione da Covid-19. Da alcuni giorni in città si respira un'aria diversa e anche qui, dove il virus ha colpito duramente e inferto colpi letali, la fase due sta procedendo all'insegna della normalità o quasi: "Siamo ufficialmente in una nuova fase. Dopo lo stop causato dall'emergenza da Covid-19, finalmente stiamo cominciando piano piano a riprendere in mano le nostre vite. Ribadisco le raccomandazioni che devono aiutarci a vivere bene per continuare a proteggerci" ha detto il sindaco Emilio Di Pumpo.

Passato lo spavento del rischio di nuovi contagi dovuti alla presunta partecipazione di alcuni cittadini a un funerale di Campobasso, non vi è stata mai l'ufficialità, il primo cittadino ha dato un aggiornamento al 21 maggio (ieri), sul numero totale dei contagiati. Cento sono quelli accertati, di cui 65 sono guariti mentre cinque sono deceduti. I positivi sono trenta.

"Questi dati ci devono dare la consapevolezza che non dobbiamo abbassare la guardia, ma dobbiamo continuare ad andare avanti con le dovute attenzioni per noi stessi e per gli altri, specie per le persone più deboli. Rinnovo il mio in bocca al lupo a tutti i lavoratori, datori di lavoro e cittadini che si stanno impegnando al massimo per rispettare le regole. Forza Torremaggiore".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

65 cittadini guariti dal virus a Torremaggiore. I positivi sono 30. Il sindaco: "Finalmente stiamo ripartendo"

FoggiaToday è in caricamento