menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Torremaggiore

Il sindaco di Torremaggiore

Raffica di contagi in una casa di riposo. Il sindaco ai concittadini: "I numeri purtroppo sono abbastanza rilevanti"

Non serve a nulla in questo momento quanti contagi ci sono, chi sono, se sono solo gli ospiti o anche gli operatori. Posso solo dirvi che purtroppo i numeri sono abbastanza rilevanti

E' un Emilio Di Pumpo visibilmente preoccupato e anche stizzito dal comportamento di alcuni suoi concittadini alla notizie esplosa in queste ore a Torremaggiore circa i casi positivi all'infezione Covid-19 Coronavirus registrati presso la casa di riposo Sacro Cuore ex convento di San Matteo, che la Asl ha provveduto a mettere in sicurezza. "Una equipe guidata dal dr Morlino del reparto di Pneumologia di San Severo ha preso in carico la struttura, possiamo perciò stare tranquilli per i nostri parenti che alloggiano all'interno della casa di riposo perché sono sicuramente in ottime mani" ha detto il primo cittadino.

Non è dato sapere al momento il numero preciso dei soggetti contagiati: "Non serve a nulla in questo momento quanti contagi ci sono, chi sono, se sono solo gli ospiti o anche gli operatori. Posso solo dirvi che purtroppo i numeri sono abbastanza rilevanti. Sono stati effettuati tamponi anche nelle altre strutture, dove sembrerebbe non ci sia nessun caso ma ci sono ancora altri tamponi da analizzare".

Il sindaco si rivolge alla cittadinanza chiedendo di astenersi da futili commenti: "State facendo girare sui social foto e video, messaggi vocali e tanto altro. Tutti vi stavate chiedendo cosa stesse succedendo ora lo sapete. Il resto però lo lasciamo agli organi preposti, qualora ci dovessero essere aggiornamenti necessari alla salute pubblica vi saranno comunicati nei tempi e nei modi adeguati".

Poi la precisazione: "Tra le persone risultate positive ci sono alcuni totalmente asintomatici. Questo significa che dovrete restare a casa". E le anticipazioni su nuove misure restrittive anticontagio: "Da domani cominceremo ad abolire i mercati rionali, a Pasqua e Pasquetta farò chiudere tutto".

Di Pumpo conclude con un pensiero a chi sta combattendo in prima linea la guerra al virus: "Un ultimo ma non meno importante pensiero, lo voglio rivolgere agli operatori della casa riposo Sacro Cuore. Siete degli eroi e voglio che sentiate tutta la vicinanza della popolazione torremaggiorese. Un pensiero di conforto agli anziani e alle loro famiglie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento