rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

22 comuni foggiani colpiti dal Coronavirus: primi casi a Ordona, Apricena e Troia. Tre a Foggia

Salgono a cinque il numero dei contagi a Cerignola, tre a Stornarella. I più colpiti San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo (ospedale Casa Sollievo della Sofferenza)

Sono passati da 18 a 22 i comuni foggiani che hanno registrato almeno un caso di Coronavirus. Ieri è toccato ad Apricena, Ordona, Foggia e Troia (con i due contagi nella RSA San Raffaele), "fare la conoscenza" del terribile gigante invisibile che sta mietendo centinaia di vittime, anche giovani, dal Nord al Sud Italia.  Ventitre in Puglia. Mentre i casi Covid-19 sono 437. 

San Marco in Lamis e San Nicandro Garganico sono i centri maggiormente colpiti. A San Giovanni Rotondo ci sono 16 sanitari dell'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza contagiati e 104 in quarantena, altri 40 rientreranno al lavoro tra oggi e domani mentre per altri 36 tra medici, infermieri e oss l'isolamento fiduciario presso il proprio domicilio proseguirà ancora.

Altri due casi di cittadini positivi a Stornarella e altrettanti a Cerignola. Salgono rispettivamente a tre e cinque contagiati.

San Paolo di Civitate, Monte Sant'Angelo,  Torremaggiore, San Severo, Rignano Garganico, Lucera, Ascoli Satriano, Cagnano Varano, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico, Vieste, e Zapponeta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

22 comuni foggiani colpiti dal Coronavirus: primi casi a Ordona, Apricena e Troia. Tre a Foggia

FoggiaToday è in caricamento