Cronaca

Coronavirus, 121 positivi a Monte Sant'Angelo e un altro decesso in Rsa: "Attivati servizi Usca e postazione test rapidi"

Nei pressi del Pta, è stato installato il container per effettuare i tamponi rapidi direttamente dalla propria auto; a breve partirà lo screening alla popolazione. D'Arienzo: "L’invito è alla prudenza e a rispettare le regole" 

La postazione per i test rapidi

Aumentano i contagi da Covid-19 a Monte Sant'Angelo. Al momento, nella cittadina garganica si contano 121 casi positivi, mentre 84 sono le persone guarite. Per questo motivo, a breve partirà il servizio usca e lo screening con test rapidi.

"Sono questi i numeri che fotografano l’attuale situazione di emergenza", spiega il sindaco Pierpaolo D'Arienzo. "Numeri che, inesorabili, continuano a crescere. Ieri abbiamo registrato un altro decesso presso la Residenza sanitaria assistenziale del Presidio territoriale di assistenza. Alla famiglia la nostra vicinanza e un pensiero ai nostri concittadini positivi e a quanti sono in quarantena".

Nel frattempo sono state avviate le procedure per l’attivazione del servizio Usca - Unità speciale di continuità assistenziale, ovvero medici che si occuperanno di seguire i pazienti Covid a domicilio. "Inoltre, nei pressi del Pta, è stato installato il container per poter effettuare direttamente i tamponi rapidi nella propria auto. Nelle prossime ore partirà dunque il servizio di screening alla popolazione".

"L’invito è alla prudenza e a rispettare sempre le regole. È necessario non abbassare la guardia per cercare di contenere il più possibile questi numeri che ci auguriamo presto possano scendere per ritornare ad essere un po’ più sereni", conclude D'Arienzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 121 positivi a Monte Sant'Angelo e un altro decesso in Rsa: "Attivati servizi Usca e postazione test rapidi"

FoggiaToday è in caricamento