Posti di blocco e controlli della polizia nei quartieri "delicati" di Foggia: obiettivo il contrasto di ogni forma di illegalità

Settimana intensa per le forze di polizia in città con numerosi servii di controllo del territorio

Nel corso degli ultimi giorni a Foggia, in ottemperanza a specifiche ordinanze del Questore, sono stati svolti differenti servizi di controllo del territorio finalizzati a svolgere un’attività straordinaria con differenti obiettivi culminati con la giornata della sicurezza e in continuità con il contrasto ad ogni forma di illegalità.

Il 21 febbraio gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia, unitamente al personale della Polizia Municipale, hanno svolto un servizio volto a contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale. Nel corso dell’attività sono state controllate numerose bancarelle presso il mercato di Via Luigi Pinto determinando il sequestro di circa 35 kg. di carne, in confezioni prive di etichettatura e di circa 30 kg,. di prodotti ittici posti in vendita da soggetto privo di autorizzazione alla vendita. Sono state inoltre elevate contravvenzioni ai  commercianti per le violazioni delle norme trovati sul commercio ambulante. 

In data 24 febbraio è stato effettuato un massiccio servizio di controllo del territorio nel quartiere Ferrovia da parte degli agenti della Polizia di Stato della Questura di Foggia e dell’Ufficio PASI, con i militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e la Polizia Municipale. All’esito del servizio, oltre a numerose contravvenzioni al Codice della Strada, è stata elevata una contestazione amministrativa nei confronti di una giovane donna per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale ed al sequestro di un’autovettura con targa straniera;

Il 25 è stato svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona Candelaro - Croci con il coinvolgimento di diverse pattuglie del Reparto Volanti della Questura di Foggia, nonché Agenti della Divisione PASI, della Squadra Mobile, della Divisione Anticrimine, del Reparto Prevenzione Crimine della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale. Si tratta servizi che vanno ad aggiungersi ai numerosi dispositivi interforze che vengono impegnati sul territorio, rivolti nel caso di specie a quartieri “delicati”.Nello specifico sono stati effettuati controlli amministrativi a due esercizi pubblici, risultati in regola, controllati 13 persone agli arresti domiciliari ed elevate 15 contravvenzionial Codice della Strada.

Un cittadino romeno è risultato avere a sui carico un rintraccio per notifica di un provvedimento emesso dal Prefetto. Altro soggetto controllato a bordo di un’autovettura veniva trovato in possesso di gr. 1,64 di marijuana, pertanto gli veniva contestata la relativa violazione amministrativa. Cinque persone venivano accompagnate in ufficio per la loro compiuta identificazione in quanto sprovviste del documento di riconoscimento.

All’esito del servizio sono state controllate 193 persone, fermati e controllati 113 veicoli, effettuato un sequesttro amministrativo, ritirate due patenti e due esercizi commerciali controllati.

Il 27 febbraio c'è stato un corposo servizio di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato in quella che è stata denominata “Giornata della sicurezza”, al quale hanno preso parte peratori del Reparto Volanti, del Reparto Prevenzione Crimine, nonché i poliziotti di quartiere.

Il dispositivo è stato supportato da un elicottero della Polizia di Stato del Reparto volo di Bari. Durante il servizio sono stati effettuati cinque posti di controllo con l’identificazione di 71 persone, la verifica di 24 veicoli. Sono state elevate sette contravvenzioni, si è proceduto al sequestro amministrativo di un mezzo e al ritiro di una patente. Nella circostanza i poliziotti di Quartiere hanno svolto attività di prossimità contattando i titolari di 11 esercizi pubblici per assumere dagli stessi informazioni su eventuali criticità.

Due le persone accompagnate in ufficio. Nel corso delle attività di controllo svolte da Via Bari fino a Viale Fortore vi è stato il collegamento diretto con la Control Room-Sala Regia situata presso la Direzione Centrale Anticrimine di Roma. Inaugurata ieri mattina a Roma nella sede della Direzione Centrale Anticrimine.

Condividere, connettere mondi diversi per aumentare la sicurezza nel nostro Paese. Presentata in anteprima al Capo della Polizia Franco Gabrielli dal direttore centrale Anticrimine Vittorio Rizzi la “Plancia di comando” sarà al servizio delle indagini e delle operazioni di polizia più importanti che richiedono un coordinamento, in tempo reale, di più realtà operative.

Questa control room serve a condividere in modo sistematico tutte le risorse tecnologiche, i sistemi informativi e le banche dati del settore anticrimine della Polizia di Stato; il dialogo tra sistemi vale anzitutto per la gestione delle immagini.

Potranno confluire nella Sala le immagini trasmesse dalle sale operative delle questure, dagli elicotteri della Polizia di Stato, dai droni, dalle autovetture dotate del sistema di trasmissione Mercurio, così come dal tablet o dallo smartphone del poliziotto che abbia installato MercurioApp ; potranno essere indirizzate le immagini dei sistemi pubblici di videosorveglianza e quelle proveniente da sistemi LTE dei gestori telefonici nazionali o di cui è proprietaria la Polizia scientifica .

Nella cabina di regia verranno rimbalzate anche le immagini dei servizi investigativi di pedinamento, che così potranno essere incrociate con le immagini e i dati delle telecamere presenti lungo il tragitto, che siano state prima geolocalizzate.

Tutto questo consentirà di seguire in diretta tutte le più importanti operazioni di polizia, compresi i sopralluoghi della Polizia scientifica per rapine ed omicidi, con la possibilità di supportare l’attività di repertazione delle tracce con genetisti, periti balistici, ingegneri, chimici e informatici che dalla Sala si potranno collegare con tutto il Paese. Potrà inoltre dare supporto ai Questori per la attivazione delle misure di prevenzione personali e patrimoniali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento