Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Rodi Garganico

Quando il mare è per pochi: accesso “sbarrato” per i diversamente abili

A Lido del Sole, autovetture e autocarri in sosta vietata, negano l’accesso al Blu Marine, l’unico lido attrezzato per i diversamente abili. La protesta di turisti e residenti

Sale l'indignazione a Lido del Sole, località balneare di Rodi Garganico, dove – da ormai qualche settimana – autovetture o autocarri negano l'accesso al Blu Marine, l'unico lido attrezzato per i diversamente abili. La località, infatti, per molte famiglie del posto e del Gargano, rappresenta un luogo in cui poter trascorrere serenamente e vicini al mare le vacanze estive.

L'estate 2015, però, è cominciata nel peggiore dei modi: da quasi un mese l'accesso alla spiaggia è difficoltoso, reso impossibile dai veicoli in sosta vietata che sbarrano il passaggio. La situazione è stata denunciata dai cittadini con problemi di mobilità, famiglie con bambini piccoli o semplici bagnanti che aspettano risposte.

Nonostante i continui tentativi compiuti per risolvere il problema e le numerose segnalazioni, il mare diventa prerogativa per pochi. I diversamente abili sono impossibilitati a raggiungere la spiaggia: “Siamo stanchi di dover combattere contro l'indifferenza o la prepotenza della gente – spiegano alcuni genitori di ragazzi diversamente abili che negli anni hanno trovato in Blu Marine una seconda casa – i nostri ragazzi e la gente che da sempre frequenta questa spiaggia per le comodità e i servizi ad hoc, da settimane sono costrette a rimanere a casa e questo per la prova di inciviltà di alcune persone; è inconcepibile”. E continuano: “Società e istituzioni spesso dimenticano che quello dei diversamente abili è un mondo che merita rispetto e considerazione”.

La mancanza di civiltà e la totale assenza delle forze dell'ordine e delle istituzioni fa di questo problema un vero e proprio dramma per coloro che non solo devono confrontarsi quotidianamente con l'esistenza di disservizi e barriere architettoniche, ma devono anche combattere l'ignoranza, l'indifferenza e l'idiozia sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando il mare è per pochi: accesso “sbarrato” per i diversamente abili

FoggiaToday è in caricamento