Cronaca

Teatro di Figura: alla compagnia “Burambò” l'Eolo Awards 2012

La compagnia teatrale foggiana si è aggiudicata il premio nazionale nella categoria Teatro di Figura messo in palio dalla rivista "Eolo". Premiata la produzione "Secondo Pinocchio"

 

La compagnia teatrale Burambò, formata da Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli, ha vinto il prestigioso premio nazionale Eolo Awards per il Teatro di Figura 2012.

Giovedì 10 maggio, nell'ambito del festival Segnali, sono stati assegnati gli Eolo Awards 2012, i premi attribuiti dalla rivista Eolo alle migliori creazioni di teatro ragazzi in Italia.

La compagnia Burambò ha vinto con l’ultima produzione dal titolo “Secondo Pinocchio”, con la seguente motivazione: “Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli elaborano personalmente testi, musiche, sonorità e atmosfere, attraversando tutte le forme che il teatro di figura possiede, dai burattini in baracca, alle marionette da tavolo, dai pupazzi in gommapiuma agli oggetti, sempre capaci di affiancare l’attore sulla scena e con lui interagire, e hanno realizzato sempre spettacoli di grande invenzione creativa”.

Un premio, dunque, dedicato alla loro intera carriera e produzione di spettacoli che fa della compagnia il fiore all’occhiello del teatro di figura in Italia.

Sul palcoscenico del Teatro Leonardo da Vinci di Milano, dove si è svolta la premiazione, la compagnia Burambò è stata celebrata per i suoi 16 anni di carriera durante i quali sono nati spettacoli come “Altrimenti arriva l’uomo nero”, lo storico “Il mistero dell’isola dei gabbiani”, il delizioso “L’elefante smemorato e la papera ficcanaso”, la tragicommedia per adulti “Alcesti” e l’ultima creazione “Secondo Pinocchio”, spettacoli pensati per trasmettere suggestioni e alchimie di ritmi capaci di appassionare lo spettatore di tutte le età.

Un riconoscimento importante e autorevole che omaggia il lavoro professionale e di qualità che la Compagnia Burambò svolge ormai da anni.

La Compagnia sarà presente prossimamente al Festival di teatro ragazzi Maggio all’infanzia a Bari, il 17 maggio con la nuova produzione di teatro di narrazione dal titolo “Una storia che non sta né in cielo né in terra di e con Daria Paoletta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro di Figura: alla compagnia “Burambò” l'Eolo Awards 2012

FoggiaToday è in caricamento