Bombaroli tornano in via Silvio Pellico: ordigno esplode davanti a una sala scommesse

La deflagrazione ha provocato lievi danni alla saracinesca. Sull’esplosione avvenuta prima della mezzanotte in via Silvio Pellico indagano i carabinieri

Indagano i carabinieri (Foto di Roberto D'Agostino)

Si è trattato di una bomba carta. A provocare il boato avvertito poco prima della mezzanotte di ieri dagli abitanti di via Silvio Pellico, a Foggia, un’esplosione avvenuta all’ingresso della sala scommesse '90° minuto'. La deflagrazione ha provocato lievi danni alla saracinesca.

Sul posto i carabinieri, che indagano sull’ennesimo atto intimidatorio in città. Le mura del locale in affitto finito nel mirino dei bombaroli sarebbero del costruttore al quale il 3 dicembre scorso era stato piazzato un pacco bomba davanti al pianerottolo di casa, fatto brillare dai vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento