rotate-mobile
Cronaca Carapelle

Entra in un bar e minaccia il cugino per questioni di eredità

I presenti e i gestori del locale hanno convinto il ragazzo ad allontanarsi. Nel corso di una perquisizione lo stesso ha consegnato ai carabinieri una pistola giocattolo

I carabinieri della Stazione di Carapelle hanno deferito in stato di libertà un 28enne che, non contento della quota ereditiera ricevuta da uno zio e ritenendo suo cugino autore della presunta errata suddivisione dei beni, si è presentato nel bar dove era presente il congiunto e lo ha minacciato.

I presenti e i gestori del locale hanno convinto il ragazzo ad allontanarsi.  Il minacciato ha raccontato tutto ai militari del 112 che nel corso di alcune perquisizioni, hanno trovato nella disponibilità del deferito una pistola giocattolo.

Un episodio analogo era accaduto a Manfredonia lo scorso 21 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in un bar e minaccia il cugino per questioni di eredità

FoggiaToday è in caricamento