Ancora vandali al Parco Iconavetere, ennesima denuncia di 'Voce di Foggia'

Questa mattina, il sopralluogo per verificare lo stato dei danni. Sul posto anche i “Falchi" della Protezione Civile che garantiranno un servizio di vigilanza nell'area, a titolo gratuito

Sopralluogo al Parco Iconavetere

Ancora atti vandalici al Parco Iconavetere, l’area di via Ciano, a Foggia, che non sembra trovare pace. Ieri sera l’ultimo episodio, quando un gruppo formato da circa 11 ragazzini, tutti minorenni, si è introdotto nell’area sacra e – probabilmente per uno stupido gioco - ha tentato di abbattere ciò che resta dell'arco della ex caserma Bruno.

“Voce di Foggia” ormai da tempo sta denunciando questo stato di inciviltà e, con l'inizio dei lavori sollecitati dal consigliere Laquaglia e dall'assessore Pietrocola, sembrava che il fenomeno si fosse notevolmente ridotto ma l'impiego di operai del Comune in altre questioni che riguardano la città, ha fatto sì che i cancelli del parco restassero ancora chiusi e i vandali hanno ripreso la loro barbara attività.

Questa mattina, il personale tecnico del Comune, unitamente al consigliere Laquaglia, ha effettuato un sopralluogo per verificare lo stato dei danni. Sul posto è giunta anche una pattuglia dei “Falchi" della Protezione Civile di Foggia che, nella persone del suo presidente, ha dato la disponibilità a garantire un servizio di vigilanza all'interno dell'area a titolo di volontariato e gratuito.

Per poter ridare il Parco Iconavetere ai foggiani perbene basta veramente poco: occorre eliminare ogni genere di pericolo e ripulirlo dalle tracce dei vandali, che hanno cominciato a danneggiare anche i nuovi materiali acquistati nel mese di agosto dal Comune. L'appello di Voce di Foggia va all'Amministrazione Mongelli: con l'impiego di operai già in organico al Comune di Foggia, con la pulizia da parte dell'AMIU e con l'intervento di falciatura del verde a cura del CNS è possibile riaprire il parco in 10 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento