Baby gang e le dinamiche del 'branco': genitori foggiani e specialisti insieme per fronteggiare il problema

Si chiama "Il gruppo dei pari" l’incontro del prossimo 2 dicembre organizzato e promosso dal Comitato Genitori per Foggia. Si tratta del primo di quattro incontri, questa volta rivolto a genitori ed educatori, tenuto dalla sociologa Luisa Rendinella

Si chiama "Il gruppo dei pari" l’incontro del prossimo 2 dicembre organizzato e promosso dal Comitato Genitori per Foggia, che avrà luogo al cineteatro Sala Farina di via Campanile dalle ore 18.30 alle 20.30. Si tratta del primo di quattro incontri, questa volta rivolto a genitori ed educatori, tenuto dalla sociologa Luisa Rendinella, che affronterà il tema del gruppo nell’età preadolescenziale e adolescenziale.

«I pari sono i coetanei ed è sui dinamismi interni ai gruppi di coetanei che condurrò la mia riflessione», spiega Rendinella. «Il gruppo di amici rappresenta una parte fondante della relazione in età giovanile, e al suo interno esiste un’assegnazione di ruoli che nasce naturale, in base ad un istinto umano che è lo stesso da sempre. Spontaneamente viene scelto il leader, il capro espiatorio e l’anti-leader. È una propensione annessa all’istinto di aggregazione quella di assegnare ruoli».

Una consuetudine insita nella persona che nasconde però dei pericoli. Primo fra tutti quello della scomparsa del pensiero autonomo e libero. «Quando si sta insieme, spesso, ciò che conta è l’opinione del capo, che diventa poi quella del gruppo. Tanto che, soprattutto nel caso degli adolescenti, ci si trova a compiere azioni su cui non si è d’accordo per il timore di essere estromessi. È una propensione che riguarda anche l’età adulta: c’è il timore di contraddire e finire additato e talvolta perfino perseguitato. Occorre forza e determinazione per uscire da queste dinamiche», spiega la Rendinella.

Quello del 2 dicembre, è il primo di altri incontri organizzati dal Comitato genitori per Foggia, che si terranno una volta al mese presso la Sala Farina. A seguire, quindi, gli interventi dell’ex direttore del Sert e attuale direttore dell’istituto Life counselor, Giuseppe Mammana, che nella sua relazione affronterà il tema genitore-figlio. Per passare poi a quello tenuto da Maristella Mazza psicoterapeuta. Gli incontri, organizzati dal Comitato genitori per Foggia, sono potenzialmente divulgabili in ogni parrocchia della città e aperti alla cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento