Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Attimi di panico al Policlinico Riuniti: medico e paziente positivo al virus bloccati in ascensore

Ascensore bloccato al Policlinico Riuniti di Foggia, dentro un medico e un paziente positivo al Coronavirus. Da mercoledì verrà attivata la Rianimazione a pianterreno

Foto di repertorio da BrindisiReport

Attimi di panico ma per fortuna nessuna grave conseguenza o ripercussioni - così come ha precisato a FoggiaToday il direttore del Policlinico Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli - quest'oggi all'interno di uno dei tre ascensori del Policlinico Riuniti.

Sono rimasti bloccati dentro, per più di trenta minuti, a ridosso della Rianimazione, un medico e un paziente positivo al Coronavirus. L'ascensore, nonostante sia nuovissimo, si sarebbe fermato già in altre occasioni. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Eppure, ci riferisce Dattoli, è attivo h24 un manutentore. Una sorta di presidio fisso istituito proprio per ovviare in tempi record, in un periodo di forte emergenza, a situazioni di questo genere. 

Per i pazienti del reparto ricoverati per l'infezione da Coronavirus mercoledì verrà attivata la rianimazione a pianterreno. L'ascensore, quindi, non verrà più utilizzato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di panico al Policlinico Riuniti: medico e paziente positivo al virus bloccati in ascensore

FoggiaToday è in caricamento