Pretende i soldi per comprare l'alcol, genitori si rifiutano e lui li maltratta: arrestato

E' quanto scoperto dai carabinieri a Trinitapoli che, in piena notte, hanno proceduto all'arresto di Raffaele Di Cuonzo, di 32 anni. Risponderà dei reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione

Maltratta i genitori per avere i soldi necessari a comprare bevande alcoliche. E’ quanto scoperto dai carabinieri a Trinitapoli che, in piena notte, hanno proceduto all’arresto di Raffaele Di Cuonzo, di 32 anni.

In particolare, dopo l’ennesima lite culminata, come già in altre occasioni, con violenze dell’uomo nei confronti dei genitori, i carabinieri - su richiesta delle vittime - sono intervenuti presso l’abitazione della famiglia, sorprendendo l’arrestato mentre malmenava la madre che si era rifiutata di dargli ancora denaro per l’acquisto di bevande alcoliche.

Gli immediati accertamenti hanno permesso di constatare come le violenze andassero avanti già da molto tempo, sempre per motivi legati alle pretese di denaro. Per tale ragione Di Cuonzo è stato dichiarato in stato di arresto e, sempre su disposizione del P.M. di turno, è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia: risponderà di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi nel Foggiano e tre focolai (circoscritti). In Puglia 20 contagiati e nessun morto

  • Ultima ora: catturato il super ricercato Cristoforo Aghilar

  • Omicidio a Cerignola: almeno 11 colpi d'arma da fuoco, così è stato ucciso Cataldo Cirulli detto 'Dino Str'ppen'

  • "Ho ancora i brividi". Terrore sulla superstrada del Gargano, auto semina il panico e si schianta: "Salvi per miracolo"

  • Coronavirus: aumentano i casi in Puglia, sono dieci di cui due in provincia di Foggia

  • San Severo, esplosione nella fabbrica di fuochi Del Vicario: c'è un ferito. Il sindaco: "Preghiamo per Luciano"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento