Ricercato dalla polizia, acquista biglietto del treno per scappare: stanato in stazione e arrestato

Sul capo del 36enne marocchino, infatti, vi era una pena da scontare, in regime di detenzione domiciliare, di undici mesi e quindici giorni, per reati inerenti gli stupefacenti

Immagine di repertorio

Stava acquistando un biglietto ferroviario per andar via da Foggia. Ma l'uomo, controllato dalla polizia, è risultato ricercato per una pena da scontare. 

E' quanto scoperto dagli agenti della Polfer di Foggia, che lo scorso 20 febbraio, nell’ambito di una vasta e pianificata attività di prevenzione e repressione di reati in ambito ferroviario, hanno controllato un cittadino marocchino di 36 anni, impegnato ad acquistare un biglietto ferroviario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli accertamenti espletati in banca dati, lo straniero è risultato avere pregiudizi di polizia, e ricercato per scontare, in regime di detenzione domiciliare, una pena di undici mesi e quindici giorni, provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Bologna per reati inerenti gli stupefacenti. Al termine degli adempimenti di rito l’arrestato veniva associato presso la dimora dichiarata, così come disposto dal P.M. di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento