“Dammi 5 chili di pesce e 50 euro altrimenti ti incendio il mezzo”

Per questo motivo i carabinieri hanno arrestato Michele Siciliano, 38enne di San Marco in Lamis. Vittima un venditore ambulante di prodotti ittici al mercato di San Marco in Lamis

Immagine di repetorio

Pretendeva da un venditore ambulante cinque chili di pesce e 50 euro al giorno altrimenti gli avrebbe incendiato il mezzo. Per questo motivo i carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno arrestato Michele Siciliano di anni 38, accusato di estorsione aggravata e continuata nei confronti di un venditore di prodotti ittici.

Ricevuta la denuncia i militari dell’Arma hanno predisposto un mirato servizio di osservazione all’interno del mercato della cittadina garganica. Qui, effettivamente, hanno notato l’estorsore avvicinarsi al venditore ambulante. In un secondo momento i due si sono spostati in un bar, per poi tornare vicino al banco di vendita.

L’ambulante a questo punto provvedeva alla confezione e consegna dei cinque chili di pesce del valore di cinquanta euro, debitamente scelti dal Siciliano, il quale - non accontentandosi - reiterava la richiesta di consegna del danaro. Alle strette ed impaurito, il commerciante consegnava anche 20 euro, ovvero tutto quello che aveva incassato sino a quel momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto il 38enne si allontanava ma veniva immediatamente bloccato e arrestato in flagranza di reato dai carabinieri. Su disposizione dell’autorità giudiziaria si trova agli arresti domiciliari. Per un motivo analogo l’uomo era stato arrestato poco più di un anno fa. In quel caso la vittima era un commerciante di fiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento