San Severo: furto d'auto e tentata estorsione, arrestati coniugi

Avevano chiesto alla vittima di consegnare i soldi sulla statale 16. Erano stati bloccati dagli agenti di polizia del commissariato di San Severo, presso il quale la vittima aveva sporto denuncia

Il 12 maggio scorso avevano rubato una Fiat Multipla a un cittadino di Torremaggiore chiedendogli 2000 euro in contanti per la restituzione. Il costo del pizzo è sceso a 800 in fase di trattativa. Questa mattina con l’accusa di tentata estorsione sono finiti in manette un uomo e una donna, due coniugi rispettivamente di 35 e 28 anni.

A compiere le indagini sono stati gli agenti di Polizia del Commissariato di San Severo, presso il quale la vittima aveva sporto denuncia. Il giorno della consegna le pattuglie della polizia hanno eseguito una serie di appostamenti sulla statale 16 in direzione San Paolo in attesa che i coniugi giungessero sotto un cartello stradale, luogo dove il proprietario del mezzo rubato aveva lasciato la busta con il denaro.

Appena scesi dal veicolo, gli estorsori sono stati bloccati dagli agenti di polizia. Questa mattina i due sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento