rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

10mila euro per raggiungere l'Italia via mare: tappe con vitto e alloggio anche a Foggia

Indagini della Procura di Catanzaro. Hanno preso parte alle operazioni le squadre mobili di Brindisi, Foggia, Grosseto, Imperia, Lecce, Milano, Torino e Trieste

Pagavano 10mila euro per arrivare in Italia a bordo di velieri e battelli condotti perlopiù da scafisti russofoni, dalla Turchia alla Grecia, lungo la rotta marittima del mediterraneo orientale.

Dopo quattro anni di indagini, alle primissime luci dell'alba, sotto il coordinamento del Procuratore della Dda di Catanzaro, Nicola Gratteri, la polizia ha sgominato l'organizzazione criminale ed eseguito provvedimenti restrittivi per 29 persone - finite in carcere - ritenute appartenenti a un'associazione transnazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al riciclaggio del denaro provento dell’attività illecita.

Hanno preso parte alle operazioni le squadre mobili di Brindisi, Foggia, Grosseto, Imperia, Lecce, Milano, Torino e Trieste (con la partecipazione di personale dell’Agenzia Europol e della Divisione Interpol). 

Svelato quindi un vero e proprio sistema di accoglienza illegale, con vitto e alloggio anche nel capoluogo dauno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

10mila euro per raggiungere l'Italia via mare: tappe con vitto e alloggio anche a Foggia

FoggiaToday è in caricamento