Attimi di tensione in Pronto Soccorso: pretende cure immediate e aggredisce guardie giurate

Le guardie giurate hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. L’uomo, come disposto dal P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari

A Cerignola, i militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM hanno arrestato Gerardo Pugliese, pregiudicato del posto classe ’69. L’uomo, recatosi al pronto soccorso dell’ospedale 'Tatarella' nel pretendere immediate cure nonostante le sue patologie non richiedessero un immediato trattamento, si è avventato contro le due guardie giurate lì in servizio, e poi anche contro i militari tempestivamente intervenuti.

Le guardie giurate hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni. L’uomo, come disposto dal P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Un episodio altrettanto brutto era avvenuto nell'aprile scorso, in quel caso furono aggrediti una dottoressa e un vigilante. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento