rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Tre foggiane dal cuore d'oro, sospendono la produzione delle borse per realizzare e donare mascherine: "Ce la stiamo mettendo tutta"

Le foggiane del laboratorio Sottano39 hanno riconvertito la loro piccola produzione artigianale per rendersi utili durante l'emergenza Coronavirus e donare dispositivi di protezione alle organizzazioni pubbliche e private che ne hanno bisogno

Dalle borse alle mascherine: le donne del Sottano39, laboratorio d'artigianato, hanno riconvertito la loro piccola produzione handmade per rendersi utili durante l'emergenza Coronavirus. Sono Giovanna De Cosmo, Roberta Telesforo e Alessandra Corrado, tutte foggiane. Utilizzando le stoffe delle bag, i tessuti che avevano a disposizione, confezionano in casa mascherine protettive, cercando di osservare i criteri di fabbricazione e scelta dei materiali indicati da manuali realizzati sul tema da pubbliche amministrazioni. Le mascherine vengono poi donate a organizzazioni pubbliche o private che ne hanno bisogno.

"Per noi è un gesto di solidarietà e amore verso il nostro territorio - spiegano - Sappiamo che la nostra produzione è davvero contenuta poiché può contare esclusivamente sulle nostre forze, ma nel nostro piccolo proviamo a renderci utili. È bene ricordare che queste mascherine, che non sono certificate, non sono adatte per gli operatori in prima linea ma comunque indispensabili per ognuno di noi cittadini. Tutti insieme ce la faremo. Noi ce la mettiamo tutta".

Gli interessati, possono contattare le promotrici dell’iniziativa su Instagram, al profilo “Sottano39”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre foggiane dal cuore d'oro, sospendono la produzione delle borse per realizzare e donare mascherine: "Ce la stiamo mettendo tutta"

FoggiaToday è in caricamento