Covid-19, nuova ordinanza sulle scuole: didattica integrata digitale al 75% dal 27 ottobre

La Regione ha adottato le disposizioni del Dpcm, ma conferma la sospensione delle attività didattiche nelle ultime tre classi dell'ultimo ciclo. Per le altre, ingresso non prima delle 9 e didattica digitale integrata non inferiore al 75%

Il presidente della Regione Puglia ha emanato l’ordinanza num. 399, 'Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19'. 

Nel provvedimento si conferma solo per la giornata di domani la sospensione delle attività didattiche 'in presenza', adottata con una ordinanza lo scorso 23 ottobre, delle scuole secondarie di secondo grado, limitatamente alle ultime tre classi del medesimo ciclo scolastico.

A partire da martedì 27 ottobre e fino al 24 novembre 2020 "le Istituzioni Scolastiche devono adottare, con il ricorso alle misure di flessibilità organizzativa di cui agli articoli 4 e 5 del D.P.R. n. 275/1999, per una quota non inferiore al 75%, la didattica digitale integrata in tutte le classi del ciclo della scuola secondaria di secondo grado, in modalità alternata alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani, e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9,00".

"Inoltre, le Istituzioni Scolastiche, nella loro autonomia, in attuazione e nei limiti di quanto previsto al precedente punto 1), individueranno per la restante quota in presenza, le misure che riterranno più idonee per l’utilizzo dei laboratori didattici ed altre attività in presenza o anche per l’attività in presenza di classi iniziali e terminali, nonché per l’attività di alunni con bisogni educativi speciali".

Il testo dell'ordinanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento