Attualità

Tempi bui, onlus per disabili e persone sole ai foggiani dal cuore grande: "Aiutateci a superare questo momento"

L'adozione delle misure anti-contagio comporta spese difficili da sostenere, considerate le ristrettezze economiche, e le risorse in termini di servizi scarseggiano causa Coronavirus. Sos della presidente Marisa Cavaliere per la raccolta fondi

L'Ual di Foggia e la presidente Marisa Cavaliere

"Un contributo economico, sia pure di minima entità, potrebbe contribuire ad aiutarci e superare questo momento così buio e consentirci di stringerci intorno alla nostra amata Ual anche a distanza. Non abbiate remore a pensare anche ad un importo di dieci euro che sarà un graditissimo ed utilissimo dono". Nelle città sospese ai tempi del Coronavirus, i problemi economici affliggono la presidente dell'Unione Amici di Lourdes Onlus Marisa Cavaliere che, seppur con un certo imbarazzo ma con altrettanta determinazione, ha preso carta e penna e ha scritto agli amici Ual, filantropi, benefattori e gente caritatevole. Prova a mettere in moto la grande macchina della solidarietà, ben rodata in una Capitanata incline alla beneficenza. Già in tanti stanno rispondendo al suo accorato appello alle donazioni, indispensabili per "ricorrere ad ogni strumento utile a mantenere l'Ual sana e ristrutturata". Il contributo, peraltro, ricorda opportunamente la presidente per incoraggiare le offerte, sarà fiscalmente detraibile e deducibile. L'Ual accoglie e assiste disabili e persone sole o abbandonate, che vivono stabilmente nelle varie Case-famiglia.

"Ho riflettuto prima di scrivervi - si legge nella missiva - ma poi ho deciso che il mio 'onere' di presidente mi impone, oggi ancor più di prima, di coinvolgervi nella faticosissima attività che stiamo svolgendo per difendere strenuamente, con ogni misura possibile di prevenzione dal Coronavirus, la nostra amata struttura che, come ben sapete, da oltre cinquant'anni svolge attività di assistenza sociale, sociosanitaria e di beneficenza nei confronti di persone svantaggiate. E chiaramente, l'adozione di misure comporta costi che abbiamo già cominciato a sostenere perché non vogliamo e non dobbiamo trascurare alcun aspetto delle nostre Case, di Foggia e Bitonto, e soprattutto i nostri adorati ospiti, ma le risorse, soprattutto in termini di servizi, di cui normalmente beneficiamo, sono inevitabilmente diminuite, anche per motivi di sicurezza e prevenzione, oltre che per disposizioni governative e ministeriali".

L'Ual, eretta canonicamente associazione pubblica di fedeli dall'Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino nel 2014, gestisce in tutto sei case famiglia: la residenza socio assistenziale per anziani e disabili di viale Ofanto e Casa Nostra Signora di Lourdes in via Rosati a Foggia, tre strutture a Rodi Garganico, Celle di San Vito e Mattinata e il gruppo appartamento per anziani a Bitonto (BA).

"Mi scuso per l'invadenza - conclude la lettera - so bene che comprenderete il mio disagio ma percepirete anche la mia tenacia e la mia attenzione per l'Ual che mi ha insegnato come nulla possa prevalere sul suo Solo per amore".

Per effettuare una donazione:

- conto corrente postale n. 12937710 intestato a: Unione Amici di Lourdes

Viale Ofanto, 139 - 71121 Foggia

- codice Iban per bonifico postale dall'Italia:

IT 03 T076 0115 7000 0001 2937 710

- codice Iban per bonifico bancario dall'Italia:

Unione Amici di Lourdes - Onlus Foggia
Banca Intesa - San Paolo
Via Bari - Foggia

IT55 L030 6909 6061 0000 0104 418
Causale: erogazione liberale a sostegno attività istituzionali

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempi bui, onlus per disabili e persone sole ai foggiani dal cuore grande: "Aiutateci a superare questo momento"

FoggiaToday è in caricamento