Attualità

Mario Nero, l'Uni Fg ricorda il testimone di giustizia scomparso. A seguire il film 'La città ideale, le mani nella città"

Il Cineclub Universitario Cinemafelix inaugura le proprie attività nel ricordo del testimone di giustizia Mario Nero. Il 28 gennaio alle 15, la proiezione del film di Antonio Fortarezza:  “La città ideale – le mani nella città”

L’Università di Foggia inaugura un nuovo spazio per dialogare e confrontarsi su temi cardine per la comunità a partire dal cinema d’arte e dalle pellicole d’autore. Nell’ambito dei servizi di Terza Missione, e grazie a un accordo con la Fondazione Apuliafelix, nasce il Cineclub Universitario Cinemafelix: un luogo di incontro e formazione aperto a docenti e studenti, ma fruibile da tutta la città e finalizzato alla creazione di rassegne a tema, retrospettive e incontri con autori.

Sabato 28 gennaio, alle ore 15, il Cineclub inaugura le attività con un pomeriggio dedicato alla figura del testimone di giustizia recentemente scomparso, Mario Nero: l’uomo che assistette all’omicidio di Giovanni Panunzio e che fu costretto con la sua famiglia a vivere sotto copertura in Liguria dopo le vicende che nel 1992 sconvolsero la città di Foggia.

L’appuntamento, introdotto dal Magnifico Rettore dell'Università di Foggia il prof. Pierpaolo Limone, entrerà nel vivo con un dibattito moderato dalla prof.ssa Donatella Curtotti, direttore del dipartimento di Giurisprudenza Unifg e docente di diritto processuale penale.

Interverranno Antonio Fortarezza, autore del docufilm; Daniela Marcone, vice-presidente di Libera e Dimitri Lioi, presidente dell'associazione Giovanni Panunzio.

A seguire ci sarà la proiezione del film di Antonio Fortarezza: 'La città ideale-le mani nella città', un documentario sull’humus criminale e la legalità in terra di Capitanata.

Nel corso della serata è previsto l’intervento di Gaetano Saffioti, imprenditore originario di Reggio Calabria e  testimone di giustizia. Dal 2002 vive sotto copertura con la sua famiglia per aver deciso di opporsi alle richieste estorsive della ‘ndrangheta. Denunciando tutto alla magistratura contribuì in modo determinante a una serie di operazioni di polizia che portarono, negli anni successivi, a sequestri e arresti di esponenti della criminalità locale.

Questa storia di coraggio ricorda da vicino quella del foggiano Mario Nero che scelse di non voltarsi dall’altra parte testimoniando contro gli assassini di Giovanni Panunzio, l’imprenditore edile che denunciò i suoi estorsori.

“La scomparsa di Mario Nero – ha dichiarato il Rettore dell’Università di Foggia, prof. Pierpaolo Limone - pone in evidenza, ancora una volta, quanto sia importante tenere alta l’attenzione sul fenomeno criminale mafioso e sul ruolo che ciascuno di noi può ricoprire per scompaginare quel ‘brodo di coltura’ di cui parla Antonio Fortarezza nel suo importante film. L’evento che abbiamo  organizzato in memoria del testimone di giustizia è anche l’occasione per presentare ai nostri studenti e alla collettività il nuovo servizio che abbiamo attivato grazie alla collaborazione della Fondazione Apuliafelix. Il Cineclub Universitario Cinemafelix potrà, così, dare avvio a importanti momenti di riflessione sui temi culturali più disparati a partire dalla visione di film di alta pregnanza sociale e culturale.”

“L’Università di Foggia è una realtà accademica che ha fatto dell’innovazione la propria cifra distintiva accrescendo sempre di più la propria reputazione a livello nazionale e internazionale”-, ha spiegato il delegato alla Terza Missione dell’Università di Foggia, il  prof. Giovanni Messina, ideatore dell’iniziativa insieme alla prof.ssa Donatella Curtotti – “Fare didattica anche attraverso il cinema sarà un’ulteriore freccia nella propria faretra. Nasce un nuovo servizio che consentirà a tutti i docenti universitari di organizzare attività didattiche, di raccontare la propria ricerca e di promuovere il più ampio coinvolgimento del pubblico alle attività universitarie, uno dei cardini della Terza Missione di un Ateneo.”

“La Fondazione Apuliafelix – ha commentato il prof. Giuliano Volpe, presidente della Fondazione Apuliafelix - nasce proprio con l’obiettivo di contribuire, anche attraverso un continuo scambio di esperienze e iniziative con l’Ateneo daunio, alla crescita del capitale sociale in una terra cosi sofferente e vilipesa. Una delle creazioni della Fondazione, il circolo di cultura cinematografica Cinemafelix, ha cambiato ora pelle divenendo un nuovo servizio dell’Università per veicolare temi e concetti ai nostri studenti attraverso l’ausilio del Cinema d’arte.”

Tutte le attività si svolgeranno in remoto sulla piattaforma E-learning di Ateneo, in seguito - si spera presto - presso la sede della Fondazione Apuliafelix (Auditorium Santa Chiara).

Il link per seguire l’evento 

Il dibattito verrà trasmesso anche in diretta Facebook sulla pagina dell’Università di Foggia.

Il trailer del film

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario Nero, l'Uni Fg ricorda il testimone di giustizia scomparso. A seguire il film 'La città ideale, le mani nella città"

FoggiaToday è in caricamento