Francesco D'Armiento sfiora l'oro ai campionati europei under 23

D'Armiento non delude, anzi sbalordisce tutti. Il grande sciabolatore foggiano, noto ormai a tutta la cittadinanza, porta a casa un altro successo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Francesco D'armiento, sciabolatore del CS Lama D'oro in forza alle Fiamme Gialle, porta a casa una medaglia d'argento in occasione dei Campionati Europei assoluti Under 23, in programma a Plovdiv in Bulgaria dal primo al 4 maggio. Primo dopo la fase a gironi con sei vittorie su altrettanti assalti, l'atleta foggiano ha superao 15-9 il romeno Dragos Sirbu e successivamente con analogo punteggio il tedesco Maximilian Kindler. Per 15-12 il russo Artem Buchovsky ed in semifinale l'azzurro Leonardo Affede per 15-10. In finale si è visto costretto a lasciare il metallo più pregiato al georgiano Sandro Badaze, che si è imposto per 15 a 10.

I complimenti sono arrivati un pò da tutti, dai suoi compagni di avventura, tra cui Marco Siesto, suo maestro e ormai socio di vittorie, e Luigi Samele, altro talento tutto foggiano. Francesco, oltre a essere un ottimo schermidore, coltiva anche altre passioni tra cui quella della musica, con cui riesce a divertire e far ballare il giovane pubblico foggiano.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento