Centro Nuoto Foggia: a Bitonto un quarto posto che sa di vittoria

I 10 ragazzi del presidente Pio Mancini, guidati a bordo vasca dall'onnipresente e sempre attento Antonio Cetta coadiuvato da Daniela Fiore, hanno sfoderato prestazioni di alto livello

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Grande momento ed enorme soddisfazione per la famiglia Forgelli, la dirigenza e l'intero staff tecnico del 'Centro Nuoto Foggia', che nel week end scorso si è reso protagonista, al cospetto del miglior nuoto pugliese, ai Campionati Regionali Assoluti di Nuoto, svoltisi in Bitonto. I 10 ragazzi del presidente Pio Mancini, guidati a bordo vasca dall'onnipresente e sempre attento Antonio Cetta coadiuvato da Daniela Fiore, hanno sfoderato prestazioni di alto livello che hanno consentito al team dauno di conquistare un eccellente quarto posto finale in classifica generale, su ben 20 squadre partecipanti, lasciandosi alle spalle team più blasonati e che partecipavano con un numero maggiore di atleti.

Tanta la qualità espressa in vasca da tutti i ragazzi e tante le medaglie che vanno ad implementare la bacheca del team foggiano. Ancora una volta grande protagonista nella due giorni barese è stato l'atleta più esperto della squadra, Alessandro Losappio che ha conquistato il titolo di campione regionale nei 100 misti arrivando prima del talento del nuoto pugliese del momento Andrea Castello e che ha vinto, a conferma del suo grande momento, altre due medaglie d'argento nei 50 e 100 rana.

Non gli è stato da meno il compagno di squadra Adriano Facenna, che ha fatto incetta di medaglie nelle gare a stile libero, conquistando il titolo regionale assoluto nella gara dei 200 stile libero, vincendo la medaglia d'argento nei 400 stile (per un soffio non ha battuto Michele Sassi amico e rivale solo in acqua della società Acquarius di Canosa di Puglia, ragazzo medagliato agli europei con la Nazionale Italiana Giovanile) e quella di bronzo nella gara dei 100 stile libero. Ancora sul podio Rita Maria Pignatiello che, nonostante la sua giovane età, riesce a conquistare ben tre medaglie due d'argento, nei 100 farfalla e 100 stile libero, ed una di bronzo nella gara dei 50 farfalla.

Da rimarcare anche il ritorno sul podio di Danilo Mele, che conquistando il terzo posto nella gara dei 200 stile libero, con il tempo di 1.52.98, stacca il pass per i Criteria Giovanili di Riccione nel 2017. A completare il grande risultato di squadra vanno segnalati i buoni piazzamenti delle staffette sia maschile che femminile. Le ragazze, Pignatiello-Bricocoli-Merla e Patano, hanno conquistato un quarto posto nella 4X50 stile libero ed un sesto posto nella 4X50 misti. I ragazzi, Mele-Losappio, Facenna e Morganella, invece, hanno centrato un quarto posto nella 4x50 stile libero ed un quinto posto nella 4X50 misti.

Sempre vicino agli amici di squadra sono stati anche Emanuele Morelli ed Angela Di Staso i quali hanno condiviso e vissuto insieme ai compagni le vittorie ed i momenti di soddisfazione vissuti nel corso dell'intera manifestazione. Ed ora gli ultimi appuntamenti dell'anno: il 18 dicembre gli esordienti a Putignano con l'allenatore Donato Di Iorio ed il 23 dicembre la Coppa Brema a squadre alla quale il "Centro Nuoto Foggia" parteciperà con entrambe le squadre maschile e femminile. Ufficio Stampa Foto Mirage Village Teddy Liberato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento