Ad Augusta, riparte la corsa della Fuente verso i playoff

Mister Grassi deve far fronte alle assenze di Rossa, Laccetti e Leandrinho. Convocati i baby Cappuccio e Lo Polito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia è in cassaforte. Il primo step è stato superato a pieni voti ma in casa Fuente si cercano adesso punti fondamentali per un altro ambizioso obiettivo, quello di un piazzamento in zona play off. Alle porte c’è una trasferta delicatissima e zeppa di insidie: si va ad Augusta, su uno dei campi più caldi dell’intero raggruppamento B della serie A2.

OBIETTIVO VITTORIA – La seconda trasferta consecutiva obbliga i blancos a puntare al bottino grosso. Lo esige la classifica ed un quarto posto che Guinho e soci vogliono difendere a denti stretti. Tuttavia l’impegno non sarà dei più agevoli, anche in virtù dell’ennesima emergenza (Rossa e Laccetti squalificati e Leandrinho infortunato). “Sarà un’altra battaglia. Noi venderemo cara la pelle ma l’Augusta è un avversario ostico che farà di tutto per regalare una gioia al proprio pubblico. Dovremo tenere alta la concentrazione per tutta la gara e cercare di sbagliare il meno possibile”, ha sottolineato il tecnico Miki Grassi in settimana.

CONVOCATI – La squadra ha raggiunto nel pomeriggio di oggi Augusta, dove trascorrerà le ore di vigilia. Tra i dodici convocati anche i baby Cappuccio e Lo Polito, che non è escluso possano giocare qualche scampolo di gara nell’infuocata trasferta siciliana.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento