Studenti del Marconi protagonisti del cambiamento in Puglia: innovatori sociali selezionati dalla Ong Ashoka

Sabato prossimo, 15 dicembre (auditorium, ore 11.30), gli studenti del liceo foggiano, selezionati tra le classi del secondo biennio e quinto anno, parteciperanno a un incontro con il coordinatore Ashoka per la Puglia, Paolo Stufano

Gli studenti protagonisti del cambiamento della Regione Puglia. La sfida parte dalla Ong Ashoka, la più grande rete di imprenditori sociali al mondo (attiva in Italia dal 2014) e passa per il Liceo Scientifico “G. Marconi” di Foggia.

Obiettivo è la presentazione del progetto “Crescere Innovatori Puglia | Un’altra storia” lanciato da Ashoka Italia lo scorso 28 novembre a Brindisi. Un’iniziativa rivolta a ragazzi under 20 che pensano che la loro terra sia un posto dove realizzare grandi ambizioni e che vogliono essere attori attivi del cambiamento della Puglia. Tra le regioni del Sud, infatti, la Puglia secondo Ashoka, vive una forte contraddizione, soprattutto nel contesto giovanile: è considerata territorio vivo e in fermento per imprenditorialità e auto-occupazione da un lato, mentre dall'altro presenta un bilancio demografico negativo nei flussi migratori (-20.000 giovani tra i 18 e i 30 anni dal 2008).

L'obiettivo di Ashoka Italia è rafforzare una comunità di innovatori sociali per tessere alleanze tra tutti i potenziali attori del cambiamento. Chiunque si percepisce come agente del cambiamento può, secondo Ashoka,  ribaltare il paradigma di una Puglia svantaggiata.

Si parte da un semplice questionario on line mediante il quale Ashoka selezionerà le idee più interessanti per il miglioramento della Puglia. Possono partecipare aspiranti “changemaker” tra i 14 e i 19 anni. Ashoka selezionerà le 30 idee più innovative alle quali garantirà il necessario supporto in fase di avvio e attuazione. I dettagli dell’iniziativa saranno oggetto, sempre sabato prossimo, anche di due seminari riservati alle classi quinta G e quinta H, a cura del coordinatore Ashoka Paolo Stufano  e della docente di Scienze prof.ssa Antonella Di Adila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento