menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pier Luigi Lopalco e Roberto Burioni

Pier Luigi Lopalco e Roberto Burioni

Il pugliese Lopalco entra nel team di Burioni: "Grande epidemiologo, noi tra i primi a capire che era in arrivo dalla Cina un gigantesco guaio"

Il virologo elogia il responsabile della task force della Regione Puglia contro il Coronavirus: "È uno dei più bravi epidemiologi del mondo". I due esperti hanno lavorato insieme anche al libro 'Virus: la grande sfida' appena uscito

Pier Luigi Lopalco, responsabile del Coordinamento emergenze epidemiologiche della Regione Puglia, entra nel Comitato Scientifico di Medical Facts di Roberto Burioni. Si rinsalda il legame tra i due esperti.

L'epidemiologo pugliese contribuirà con i suoi articoli alla piattaforma di divulgazione scientifica. Collaborano scienziati, ricercatori e medici e dalle prime settimane del 2020 il magazine online nato anche per il debunking delle fake news è un punto di riferimento sulla pandemia. Il primo approfondimento del professore ordinario di Igiene dell'Università di Pisa, nato a Mesagne, è dedicato all'uso delle mascherine.

"Pier Luigi è un medico con un percorso professionale a dir poco unico. Prima di tutto è uno dei più bravi epidemiologi del mondo: in altre parole, mentre chi è virologo come me osserva il virus nel suo rapporto con il singolo paziente, Pier Luigi osserva il virus nel rapporto con la comunità", scrive di lui il virologo, dandogli il benvenuto nel suo team. Ripercorre la carriera del responsabile della task force pugliese contro il Coronavirus: "Pier Luigi è prima diventato professore associato all’Università di Bari, poi, per dieci anni, ha ricoperto un ruolo importantissimo a Stoccolma, nell’European Center for Disease Control, occupandosi naturalmente di malattie infettive e vaccinazioni. Questo gli consente di avere una vista 'internazionale' dei problemi, che a molti manca e che in situazioni come queste è indispensabile".

È sempre l'health influencer Burioni, dopo aver tracciato il profilo del nuovo acquisto, a circoscrivere il comune impegno: "Con Pier Luigi ho diviso molte cose: la battaglia sui vaccini, la fondazione del Patto Trasversale per la Scienza di cui lui è presidente. E più recentemente due cose, la scrittura del libro 'Virus: la grande sfida', uscito qualche settimana fa per Rizzoli e soprattutto l’essere stati insieme tra i primi a capire che era in arrivo dalla Cina un gigantesco guaio. D’altra parte, è vero che abbiamo punti di vista differenti, ma un treno che sta arrivando a tutta velocità è lo stesso visto da destra o da sinistra".

Un elogio in grande stile. "Non credetegli, dice così perché siamo amici", scherza Lopalco sul panegirico, felice della nuova avventura. "Lavorare con Roberto Burioni è un piacere anche perché - faccio uno scoop - Roberto è una delle persone più simpatiche che io conosca".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento