Mercoledì, 28 Luglio 2021
Salute

Covid, in Puglia vaccinati Pfizer verso Moderna. Lopalco: "Tranquilli su scuola in presenza". Dosi in farmacia "bisogna aspettare"

Le dichiarazioni di Pier Luigi Lopalco all'agenzia Dire. Su dosi in farmacia bisogna aspettare. L’assessore: "Un paio di settimane. Non avevamo tesoretto da dedicare"

"Si tratterà adesso di aspettare probabilmente un paio di settimane per vedere come si stabilizza la situazione dell'arrivo delle nuove dosi e poi ne possiamo riparlare". Lo dichiara alla Dire, l'assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, sull'avvio delle somministrazioni di vaccini anti covid nelle farmacie della regione. "In questo momento - aggiunge - abbiamo dovuto ridurre le attività degli hub, delle nostre agende e delle prenotazioni degli hub a causa di un taglio dei vaccini" che ha comportato il rinvio dell'attuazione dell'accordo tra governo e Federfarma perché "non avevamo un tesoretto di dosi da dedicare all'accordo con i farmacisti".

"Già un grosso risultato è stato ottenuto dalla struttura commissariale: per esempio solo in Puglia sono in aggiunta a quello che era previsto qualche decina di migliaio di dosi di vaccino Moderna che può sostituire tranquillamente il vaccino Pfizer negli stessi gruppi di età e non era previsto", così l'epidemiologo rispondendo a una domanda sulle scorte vaccinali dopo l'annuncio del taglio delle consegne di dosi di farmaco anti covid per il mese di luglio. "Dobbiamo aspettare un paio di settimane perché magari, a questa buona notizia se ne possano affiancare anche altre", l'auspicio dell'assessore.

"Io escludo che nel prossimo anno scolastico si ripetano le paure e i timori dello scorso anno scolastico perché abbiamo vaccinato quasi tutti gli operatori scolastici", così, invece, sul rischio didattica a distanza per il prossimo anno scolastico. "Noi abbiamo avuto più del 90% di adesione alla campagna di immunizzazione tra gli operatori scolastici - aggiunge – tra l'altro siamo tra le regioni che più di ogni altro ha vaccinati nelle scuole". Lopalco ribadisce che "l'operazione che abbiamo fatto tra i 18enni, con i maturandi è andata molto bene quindi ci prefiguriamo di ripetere lo stesso tipo di organizzazione dal 23 agosto in poi".

"Se come spero, non avremo difficoltà di approvvigionamento vaccinale i nostri ragazzi potranno entrare in classe già vaccinati, probabilmente già con due dosi", prosegue l'epidemiologo e conclude: "Quindi potremo davvero star tranquilli sulla scuola in presenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Puglia vaccinati Pfizer verso Moderna. Lopalco: "Tranquilli su scuola in presenza". Dosi in farmacia "bisogna aspettare"

FoggiaToday è in caricamento