rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Salute

Arriva a Foggia la clinica mobile per le periferie: medici e infermieri raggiungeranno e aiuteranno i soggetti indigenti

La Cei ha finanziato il progetto ed è stata acquistata una clinica mobile, collaboreranno medici e infermieri di Foggia. L'inaugurazione della Diocesi Foggia-Bovino

Una clinica mobile per raggiungere le periferie. La Caritas Diocesana di Foggia-Bovino inaugura domani, domenica 2 febbraio alle ore 11, un ambulatorio itinerante per garantire assistenza medica di base. La benedizione della clinica mobile, alla presenza dell'Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino, mons. Vincenzo Pelvi, si terrà nella piazza antistante la Cattedrale, in occasione della Giornata Mondiale per la Vita.

Ad aprile scorso la Caritas diocesana ha partecipato alla campagna lanciata dalla Conferenza Episcopale Italiana “Liberi di partire, liberi di restare” con un progetto denominato “Al cuore delle periferie”, proprio sulla sanità. La Cei ha finanziato il progetto ed è stata acquistata una clinica mobile e, con la collaborazione di tanti medici e infermieri di Foggia, a breve cominceranno le attività assistenziali.

“Il progetto di un ambulatorio itinerante – fa sapere Giusi Di Girolamo, direttrice della Caritas Diocesana - si prefigge di garantire assistenza sanitaria a soggetti indigenti, italiani e stranieri, impossibilitati ad accedere o fruire ad ulteriori risorse assistenziali. Nella clinica sarà erogata un’assistenza medica di base, con l’obiettivo di promuovere un corretto e consapevole accesso al Sistema Sanitario Nazionale e l’autotutela della salute”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a Foggia la clinica mobile per le periferie: medici e infermieri raggiungeranno e aiuteranno i soggetti indigenti

FoggiaToday è in caricamento