Apricena: Potenza stigmatizza “l’occupazione al Comune dei consiglieri PD”

“In barba a ogni regolamento – va avanti il Sindaco – hanno occupato i locali e le scale d’accesso al Comune, ostruendo il passaggio alle persone”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Per certi atteggiamenti posso esprimere solo biasimo”. È questa la reazione del Sindaco di Apricena Antonio Potenza, dopo il sit-in non autorizzato che si è svolto nell’atrio di Palazzo di Città, con protagonisti i consiglieri del gruppo Valori in Comune. “Hanno messo in scena una manifestazione – prosegue Potenza – senza alcun rispetto delle regole basilari del vivere civile e della legalità”.

“Ci hanno chiesto l’utilizzo della Sala Consiliare per il 6 luglio inoltrando richiesta, a loro dire, il 4 luglio scorso”. “Sulle scrivanie comunali – spiega ancora Potenza – questa domanda è arrivata solo il 5, per cui non c’è stato nemmeno il tempo materiale di rilasciare l’autorizzazione”.

“In barba a ogni regolamento – va avanti il Sindaco – hanno occupato i locali e le scale d’accesso al Comune, ostruendo il passaggio alle persone; abbiamo dovuto chiamare le Forze dell’Ordine per cercare di tornare nell’alveo della legalità ”.

“Questo è Tommaso Pasqua, questo è il PD di Apricena”, sottolinea il Sindaco. “Dispiace constatare che questa manifestazione è stata avallata anche da illustri esponenti del Governo regionale, che hanno partecipato a questo trionfo dell’illegalità”.“Noi come Amministrazione abbiamo il dovere di far rispettare le regole e prendiamo le distanze da questi pseudo-amministratori che, perso il potere, hanno solo questi mezzi per far valere la loro arroganza”.

“Cerchiamo di perseguire un dialogo costruttivo, per lavorare insieme e risolvere i problemi di Apricena”, aggiunge Potenza. “Ma dall’altra parte non si perde occasione per creare lo scontro. D’altronde – conclude – anche la sceneggiata allestita nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale ha dimostrato alla Cittadinanza che tipo di politica adottano le opposizioni.

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento