Apricena, Forza Italia esce allo scoperto e aderisce alla lista "Uniti per Cambiare"

La decisione è stata fortemente voluta e condivisa da tutti i membri del coordinamento politico e dalla segreteria cittadina FI

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il circolo di Apricena di Forza Italia entra con orgoglio nella lista civica “Uniti per Cambiare” con cui si candida in vista delle prossime elezioni amministrative in programma a maggio 2014. La decisione è stata fortemente voluta e condivisa da tutti i membri del coordinamento politico e dalla segreteria cittadina FI.

“Aderiamo con grande entusiasmo a questo progetto politico che punta prima di tutto sulla qualità delle persone che si candidano ad amministrare Apricena in un delicato periodo di crisi economica globale. Siamo convinti che la lista civica “Uniti per Cambiare” sia rappresentativa della parte migliore di Apricena, che guarda al perseguimento del bene collettivo, fuggendo interessi privatistici di affaristi lontani dalle problematiche della città”, spiega il coordinatore cittadino di Forza Italia Vincenzo Ferullo.

“La nostra decisione scaturisce da una profonda discussione che ha messo in luce quanto già di buono fatto dalla lista civica “Uniti per Cambiare” durante l’anno di amministrazione. Ci sono stati sicuramente degli errori – prosegue Ferullo – dettati anche dall’inesperienza. Ma oggi, insieme agli altri soggetti che hanno aderito e che vorranno aderire, puntiamo ad una squadra trasversale formata da donne e uomini perbene dalla sicura integrità morale”.

In attesa del congresso cittadino, il direttivo del circolo Forza Italia di Apricena è composta da Antonietta Franco come Presidente e Vincenzo Ferullo segretario. Completano la formazione Biagio La Piscopia (tesoriere) e Giuseppe Tedesco (coordinatore attività). “Forza Italia rappresenta la voce maggioritaria del centrodestra all’interno del contenitore civico "Uniti per Cambiare”. Ma siamo pronti ad andare al di là delle barriere ideologiche per discutere con chi condivide principi quali la legalità e la trasparenza amministrativa nel raggiungimento del bene comune”, conclude Ferullo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento