PIRP “A”: la Giunta approva progetto per Comparto Biccari

Piste ciclabili e verde pubblico. Interessato il Tratturello dei Preti. Per la realizzazione è previsto un importo complessivo di 1 milione 597.375 euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

comparto biccari-2-2Nel Comparto Biccari saranno realizzate una pista ciclabile, aiuole, verde pubblico e attraversamenti pedonali in base a un progetto approvato dalla Giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica e alle Politiche abitative, Luigi Fiore.

Il progetto prevede la realizzazione di alcune opere di urbanizzazione secondaria previste dal complessivo Programma Integrato per la Riqualificazione delle Periferie Ambito “A”, che comprende il Comparto di zona “167” denominato Biccari e Borgo Croci.

«Proseguono le azioni esecutive del PIRP classificatosi primo nella graduatoria regionale – dice Fiore – cercando di coniugare qualità della vita, sviluppo economico, coesione sociale, tutela ambientale e servizi di prossimità, dando una risposta ai bisogni che i cittadini hanno espresso attraverso la 1a Circoscrizione Nord e i Comitati».

Sono interessate principalmente zone attualmente di sterrato in abbandono, per lo più corrispondenti al Tratturello dei Preti che attraversa trasversalmente l’area intercettando le viabilità a servizio delle residenze di edilizia convenzionata. Il progetto interviene, però, anche su aree già sistemate a verde in maniera provvisoria, senza attrezzature né percorsi pedonali o pubblica illuminazione adeguati.

«Un rinnovamento e potenziamento era indispensabile – prosegue l’assessore all’Urbanistica – per dare identità ad un vuoto urbano privo di una caratterizzazione definita nel contesto cittadino e quindi per riconsegnare alla cittadinanza un’area interamente rigenerata e usufruibile».

Nel dettaglio, il progetto prevede il recupero, la valorizzazione e l’arredo del sentiero denominato “Traturello dei Preti” con la realizzazione di un percorso pedonale affiancato ad uno ciclabile, oltre alla sistemazione a verde attrezzato delle aree residuali limitrofe. La realizzazione di aree a parcheggio, l’attrezzamento di un’ampia area a verde a nord di Viale La Torre e l ’eliminazione dello spartitraffico centrale di Via Federico Spera.

Per la realizzazione è previsto un importo complessivo di 1 milione 597.375 euro, finanziati con fondi dell’Asse VII “ Programma Operativo FESR, asse VII “Competitività e attrattività delle città e dei sistemi urbani”.

Nella riunione la Giunta ha dato il via libera anche ad alcuni esiti di una delibera n. 49 del 24 giugno 2011, con cui il Consiglio Comunale aveva approvato l’atto ricognitivo e di assestamento urbanistico della “167” finalizzato all’attualizzazione del Documento Programmatico Preliminare al PUG.

Le sole questioni rimaste in sospeso riguardavano la localizzazione degli alloggi comunali e la necessità, nell’ambito della fase esecutivo del PIRP, di delocalizzare alcuni volumi destinati a servizi. La decisione della Giunta consente la immediata cantierizzazione degli alloggi per il Comune di Foggia, in coerenza con l’obiettivo di chiudere  il fronte delle tipologie residenziali lungo il proseguimento di Via Martiri di Via Fani, attualmente in corso di realizzazione.

«Le due delibere di Giunta sono collegate – spiega Fiore – perché così si determinano le condizioni affinché l’area dove era prevista l’edificazione sia destina a verde e parcheggi, mentre le residenze si ricollocano in modo da realizzare omogeneità e non frammentarietà dell’edificato».

 

I più letti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento