Il grande 'Cuore di Foggia': una settimana di vacanza gratis per due famiglie con bimbi diversamente abili

Sette giorni in Salento, pensione completa e piscina e ombrelloni-sdraio gratuiti, grazie al progetto realizzato dalle associazioni di Clownterapia della Rete dei Sorrisi, il Cuore Foggia e Portatori sani di Sorrisi

Foto di Jole Figurella

Meravigliosa esperienza quella vissuta in Salento presso 'Sorrisi della Cometa Village', la struttura che ha ospitato gratuitamente le prime due famiglie con minori disabili di Foggia e Augusta.

Sorrisi, allegria e tanto relax sono stati gli ingredienti di questa meravigliosa settimana di vacanza. La famiglia foggiana con il piccolo Nicolas, un bambino autistico di 5 anni , è stata la prima ad essere accolta nel villaggio e la prima a godere le coccole per loro riservate.

Durante il soggiorno, oltre a godere la bellissima struttura con un trattamento di pensione completa e in pieno relax in piscina e al mare, dove a disposizione vi erano sdraio e ombrellone, non sono mancate le bellissime attività come la corrida, schiuma party e escursioni in zona per scoprire le bellezze del territorio, ma la chicca più grande è stata far vivere agli ospiti e ai loro bambini l'esperienza con il sottomarino nei fondali del Salento.

Tutto ciò non ha comportato alcuna spesa per le famiglie alle quali è stato offerto gratuitamente la vacanza. Bambini e genitori spensierati , divertiti e rilassati, questo il successo del progetto realizzato dalle associazioni di Clownterapia della Rete dei Sorrisi, il Cuore Foggia e Portatori sani di Sorrisi, "sperando di poter continuare questo meraviglioso progetto e di rendere felici altre famiglie sempre di più. Se ci sono altre famiglie interessate possono contattarmi al cell 3297241557" fa sapere Jole Figurella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento