Terra, innovazione e zappe. Con Vazapp', i sogni escono fuori dalla… cassetta!

Venerdì 10 luglio, dalle 19, l'evento #fuoridallcassetta, il nuovo appuntamento dell’hub rurale foggiana. Per raccontare le storie, ascoltare i dubbi e i tormenti e tramutarli in opportunità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

I sogni si sa, hanno bisogno di tempo e passione per uscire dal cassetto ed essere realizzati. Ma se li si tiene nelle cassette, vengono fuori con molta più energia. Da qui parte il nuovo appuntamento dell'hub rurale Vàzapp'. Venerdì 10 luglio, dalle 19, #fuoridallcassetta - Sogni, innovazione e zappe. Per raccontare le storie, ascoltare i dubbi e i tormenti e tramutarli in danza. In opportunità.

L'evento, organizzato da Vàzapp', Studio Di Cataldo e Cascina Savino in collaborazione con la Sumitomo Chemical, lancerà il format di condivisione e confronto che rimescola la sostenibilità e racconta storie di vita di giovani che hanno scommesso il loro futuro in questa terra. Presso la Cascina Savino, #fuoridallcassetta presenterà i risultati del primo esperimento effettuato nei mesi scorsi e permetterà ai giovani agricoltori di raccontare le proprie esperienze e confrontarsi.

Nel corso dell'incontro saranno analizzati i risultati della confusione sessuale nel vigneto per il controllo della prima e seconda generazione di "Lobesia botrana", e sarà illustrato il campo prova sulla fitovaccinazione del vigneto (che induce resistenza nelle piante contro le più pericolose malattie dell'uva, attraverso l'utilizzo di lieviti).

I giovani saranno i protagonisti con i racconti delle loro attività in una provincia difficile come la Capitanata. Le storie di agricoltori, enologi e ricercatori universitari testimonieranno come il cambiamento, nonostante le molteplici difficoltà, sia possibile. Durante la serata sarà, inoltre, presentata una mostra personale dell'artista digitale foggiano, Michele Grimaldi, dedicata ai supereroi e in onore dei nuovi valorosi guerrieri del nostro tempo: i giovani agricoltori.

Cornice dell'evento sarà la Cascina Savino, il quartier generale provvisorio dell'hub (in attesa della serra). La speciale location ospiterà un inedito anfiteatro del grano, costruito per l'occasione grazie all'aiuto di giovani architetti e volontari provenienti da tutta la provincia e raccontato nel suo divenire dagli Instagramers di Foggia. L'appuntamento è il 10 luglio in "anfiteatro". Venire muniti di cassette piene di sogni.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento