menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dal profilo Facebook di Leo Di Gioia

Foto dal profilo Facebook di Leo Di Gioia

Alluvione Gargano, tavolo tecnico al Ministero. La Regione: "80 milioni per rischio idrogeologico"

Parte degli interventi potrebbe essere contemplato nell’ambito della parziale riprogrammazione delle risorse a disposizione nell’accordo di programma sul dissesto idrogeologico

Circa 80 milioni di euro: a tanto ammonta la prima stima degli interventi strutturali indispensabili per mitigare il rischio idrogeologico nelle zone del Gargano duramente colpite dall’alluvione.

Nel corso del tavolo tecnico che si è svolto questa mattina al ministero dell’Ambiente – al quale erano presenti il ministro al ramo, Gian Luca Galletti, il governatore Nichi Vendola, il responsabile dell’unità di missione contro il dissesto idrogeologico a Palazzo Chigi, Erasmo De Angelis, il sottosegretario alle Riforme e ai Rapporti col Parlamento, Ivan Scalfarotto, le istituzioni regionali e le strutture del ministero dell’Ambiente e dell’Agricoltura – la Regione ha consegnato una prima relazione tecnica nella quale si descrivono gli eventi accaduti e le conseguenze

Durante l’incontro si è convenuto di verificare se almeno una parte di tali interventi possa essere contemplato nell’ambito della parziale riprogrammazione (dando massima priorità alle zone colpite) delle risorse a disposizione nell’accordo di programma sul dissesto idrogeologico; riprogrammazione che dovrebbe nel complesso valere circa 50 milioni di euro.

SPECIALE ALLUVIONE GARGANO: LA CRONACA

In vista della dichiarazione dello “stato di calamità naturale”, è emersa dalla riunione la raccomandazione a valutare l’opportunità di posticipare alcune scadenze di pagamento per gli imprenditori agricoli nelle zone interessate dall’alluvione.

Il ministro Galletti ha inoltre chiarito che le norme introdotte col decreto “Competitività” e presenti nel provvedimento “Sblocca Italia” prevedono notevoli semplificazioni e velocizzazioni nelle procedure per gli interventi contro il dissesto. Il tavolo verrà riunito nei prossimi giorni per ulteriori approfondimenti tecnici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di Giuseppe Sciarra, regista foggiano vittima di bullismo omofobico quando era bambino: "Per i miei coetanei me lo meritavo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento