Economia

Il dottore agronomo e forestale, non solo un semplice “Medico delle piante”

Una figura troppo spesso stereotipata, ma che in realtà è molto importante in materia di regimazione delle acque, sistemazione idraulico-agrarie e idraulico-forestali

Grande partecipazione ed interesse per il seminario formativo tenutosi nei giorni scorsi sul tema “Il dottore agronomo e dottore forestale quale esperto nelle esecuzioni immobiliari”. Dopo i saluti di Agostino Sevi, Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università degli Studi di Foggia – che ha ospitato l’evento – e l’introduzione di Luigi Miele, Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Foggia, si è tenuta l’attesa relazione di Stefania Rignanese, Giudice dell’Ufficio Esecuzioni Immobiliari dell’Tribunale di Foggia.

“Un intervento di grande spessore quello del Giudice Rignanese – ha commentato il Presidente Miele – da tutti particolarmente apprezzato per competenza, livello di approfondimento ed efficacia divulgativa, che nel contempo ha assicurato i chiarimenti tecnici e procedurali richiesti dai colleghi su casi operativi che quotidianamente interessano il lavoro degli esperti impegnati presso il Tribunale di Foggia”.

L’incontro formativo si colloca nel quadro delle iniziative per la valorizzazione della professionalità del dottore agronomo e dottore forestale, figura di primo piano per le competenze estimative in tutti i settori, ma non solo. Le competenze primarie del dottore agronomo e forestale vanno infatti ben oltre l’immagine un po’ stereotipata ma al contempo assai parziale di “medico delle piante”: lo studio di materie specifiche di tipo ingegneristico quali pianificazione del territorio, studio e redazione di piani regolatori generali,  costruzioni,  topografia, meccanica agraria e, soprattutto, idraulica agraria ne fanno invece l’esperto per eccellenza anche in materia di regimazione delle acque, sistemazioni idraulico-agrarie e idraulico-forestali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dottore agronomo e forestale, non solo un semplice “Medico delle piante”

FoggiaToday è in caricamento