Asl Foggia, 45 dipendenti "sostituiti da una manovra studiata a tavolino". Diffidato il direttore Piazzolla: "Segui le regole"

Il segretario provinciale della FSI-USAE, Achille Capozzi, comunica di aver diffidato il direttore Generale  dell’Asl Foggia Vito Piazzolla in riferimento alla riorganizzazione  del Front Office dell’azienda

Il segretario provinciale della FSI-USAE, Achille Capozzi, comunica di aver diffidato il direttore Generale  dell’Asl Foggia Vito Piazzolla in riferimento alla modalità con cui lo stesso intende riorganizzare  il Front Office dell’azienda. “Favorevole alla riorganizzazione del Front Office purché questa, afferma Capozzi, non vada a violare le norme per l’accesso al pubblico impiego e che vengano salvaguardate le chance di lavoro per i giovani della provincia di Foggia e non solo dipendenti assunti per chiamata diretta dalla società G.P. I. senza alcuna selezione".

Le affermazioni di Capozzi nascono dal fatto che “dopo aver esternalizzato il Front Office, circa 45 dipendenti dell’Asl Foggia, che da anni svolgevano quell’attività con grande professionalità, sono stati assegnati  “all’oblio” da un giorno all’altro, e sostituiti da altri 45 lavoratori assunti dalla G. P.I. È’ vero che la normativa nazionale prevede che si possano esternalizzare attività o servizi purché si realizzino economie. A nostro parere questa manovra di esternalizzazione, oltre a non realizzare alcuna economia, ha duplicato la spesa”.

Quindi, “quanto deliberato dal direttore generale in riferimento alla internalizzazione, è irrealizzabile in Sanità Service, che, per la prevalente giurisprudenza amministrativa, è l’equivalente di un servizio dell’unico socio e azionista di maggioranza ovvero l’Asl Foggia; di conseguenza, chi vorrà accedere a quel servizio, dovrà espletare un pubblico concorso e non con una manovrina svolta a tavolino e siglata in adesione ad un verbale stilato da un organismo anomalo e nulla affatto orientato contrattualmente e giuridicamente.

La questione è stata denunciata al collegio sindacale dell’Asl Foggia ma la FSI-USAE non esclude azioni anche in altre sedi se non seguiranno risvolti positivi. Afferma Capozzi: “Siamo in uno stato di diritto e ci aspettiamo che ci si comporti secondo le regole contrattuali e generali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento