Lunedì, 18 Ottobre 2021
Economia Ascoli Satriano

RFI, ecco i cantieri per il potenziamento della linea Potenza - Foggia: le novità

Questi interventi consentiranno di aumentare la capacità di traffico (viaggiatori e merci) e di incrementare gli standard di regolarità, puntualità e sicurezza

Proseguono, secondo il cronoprogramma stabilito, gli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico e di ammodernamento della linea Potenza – Foggia, tutti realizzati mantenendo operative le stazioni e garantendo la continuità del traffico ferroviario.

La seconda fase, avviata a inizio anno, sarà conclusa entro il primo semestre 2017. I lavori, iniziati da Rete Ferroviaria Italiana nel 2015, prevedono la velocizzazione degli itinerari di ingresso e uscita nelle stazioni ferroviarie; l’allungamento fino a 750 metri (standard europeo) dei binari di incrocio e sosta; e il miglioramento dell’accessibilità. Questi interventi consentiranno di aumentare la capacità di traffico (viaggiatori e merci) della linea e di incrementare gli standard di regolarità, puntualità e sicurezza.

La prima fase degli interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico della linea Potenza – Foggia (rinnovo binari, traversine e pietrisco e sistemi di informazione ai viaggiatori nelle stazioni) è stata conclusa nel 2015, nel pieno rispetto dei tempi programmati. L’investimento economico complessivo degli interventi (prima e seconda fase) è di oltre 50 milioni di euro.

Tra gli obiettivi c’è quello di velocizzazione gli itinerari: entro l’estate 2016 nelle stazioni Ascoli Satriano, Cervaro, Tiera e Avigliano Lucania saranno completate le modifiche all’assetto dei binari, nuovo Piano regolatore generale (PRG) ferroviario. Con questi interventi saranno velocizzati gli itinerari percorsi dai treni in ingresso e uscita dalla stazione. Inoltre, ad Ascoli Satriano e Cervaro saranno allungati a 750 metri, lo standard definito per i Corridoi merci europei, i binari di sosta e incrocio.

Entro luglio 2016 sarà attivato il sottopassaggio pedonale nella stazione Ascoli Satriano, entro fine anno quello di Rionero e nel primo semestre 2017 saranno operativi quelli di Melfi e Castel Lagopesole. Il varo del monolite, prefabbricato, del sottopassaggio di Ascoli Satriano è programmato per domenica 24 e lunedì 25 aprile. Per consentire la traslazione in sicurezza al di sotto della massicciata ferroviaria la circolazione ferroviaria sarà sospesa sulla linea Foggia - Potenza. Servizi sostitutivi con autobus garantiranno la mobilità.

Nelle stazioni Ascoli Satriano, Rionero, Melfi e Castel Lagopesole, sono in corso anche i lavori per migliorare l’accessibilità e per facilitare gli spostamenti delle persone a ridotta mobilità e con disabilità. In particolare saranno realizzare rampe di accesso e i marciapiedi saranno alzati a fino a 55 centimetri dal piano dei binari (+30 cm rispetto all’assetto attuale, standard europeo) per un più facile accesso e uscita dai treni dei viaggiatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RFI, ecco i cantieri per il potenziamento della linea Potenza - Foggia: le novità

FoggiaToday è in caricamento