Il merchandising di Federico II per il rilancio turistico di Foggia

Saranno messi in vendita bicchieri, monete, magliette e altro ancora per promuovere il territorio. L'idea è del Consorzio Start di Capitanata. Il 26 maggio appuntamento con il "Foggia day"

Moneta federiciana

Il Consorzio Start Capitanata prosegue nel suo lavoro di promozione del territorio e di costruzione di un’identità storica del capoluogo dauno. 

Non ultima l’idea dell’apertura di un info point capace di dare alla cittadinanza e ai turisti informazioni utili alla scoperta della città.

In accordo con associazioni, cooperative e organizzazioni che si occupano direttamente o indirettamente del patrimonio storico, artistico, archeologico e culturale del territorio, verranno fornite informazioni su visite guidate agli ipogei, ad insediamenti neolitici come ad esempio Passo di Corvo, informazioni su eventi e spettacoli.

Nel pacchetto completo la possibilità di acquistare gadget riguardanti la storia del capoluogo di provincia. Per questo motivo, in occasione della Notte dei Musei, il Consorzio lancerà il merchandising di Federico II con la realizzazione di bicchieri in terra cotta con la scritta “Fogia regalis sede inclita imperialis”, monete con l’immagine dell’imperatore, ferma carte, magliette con impresso l’augustale in oro altro ancora.

Ci siamo resi conto in questi mesi di attività della promozione dei prodotti made in Capitanata che i primi ad ignorare la grandezza di Foggia nel periodo del 1200 sono gli stessi foggiani. Nello stesso tempo ci auguriamo che questa iniziativa possa spronare ancora una volta le istituzioni a pensare al turismo alternativo come una fonte di ricchezza e di sviluppo”

Una linea di gadget promozionali per diffondere il legame tra Federico II e il capoluogo dauno. Un tentativo coraggioso per rilanciare l’economia del turismo, reinvestendo i soldi della vendita per sostenere le attività delle associazioni legate alle scoperte storiche e archeologiche del territorio.

In questo abbiamo trovato risposta e attenzione anche da parte della direttrice del museo Gloria Fazia, estremamente sensibile alle vicende promozionali del territorio” sottolineano dal consorzio. “L’amministrazione provinciale intende promuovere la creazione di un marchio comune per i prodotti locali” proseguono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, il 26 maggio torna il “Foggia day”, giornata di invito al consumo dei prodotti Made in Capitanata. La seconda edizione dell’iniziativa promossa da Foggia propositiva con associazioni e organizzazioni di categoria si terrà quest’anno in piazza Federico II.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento