Economia

2,2 milioni di euro alla Universo Salute, Asl Foggia precisa: "Nessun rimborso o ristoro. Acconto erogato si riferisce alla prestazioni"

Incontro questa mattina tra il consigliere regionale Zullo e la Direzione strategica della Asl, che precisa come al Gruppo sia stato erogato un acconto a distanza di oltre 9 mesi dalla avvenuta prestazione: "Non si tratta di ristori, ma di "corrispettivi" a fronte di prestazioni, documentate ed erogate, in regime di ricovero per pazienti Covid"

Questa mattina il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla, insieme al Direttore Sanitario Antonio Nigri e al Direttore Amministrativo Ivan Viggiano, ha incontrato il Capogruppo e Consigliere Regionale Ignazio Zullo.

Un incontro cordiale, durante il quale sono stati chiariti gli aspetti relativi alle attività svolte dal Gruppo Universo Salute nell’ambito della rete di contrasto alla pandemia. Contestualmente, è stata fornita tutta la relativa documentazione. Nei giorni scorsi, infatti, era andato in scena un botta e risposta tra lo stesso Zullo e il portavoce di Universo Salute Alfredo Nolasco. Zullo, infatti, aveva avanzato il sospetto di un trattamento di favore rispetto alle altre Rsa pugliesi, dopo il riconoscimento di 2,2 milioni di euro all'azienda foggiana. 

La direzione ha puntualizzato che al Gruppo accreditato è stato erogato un acconto, a distanza di oltre 9 mesi dall’avvenuta prestazione. L’acconto è stato erogato al 50%, ha chiarito ancora il Direttore Generale, in maniera del tutto prudenziale. L’erogazione del saldo avverrà dopo l’individuazione della tariffa appropriata a questo specifico setting assistenziale.

Altro aspetto chiarito è che non si è trattato di rimborsi/ristori, ma di “corrispettivi” a fronte di prestazioni, regolarmente erogate e documentate, in regime di ricovero per pazienti affetti da Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

2,2 milioni di euro alla Universo Salute, Asl Foggia precisa: "Nessun rimborso o ristoro. Acconto erogato si riferisce alla prestazioni"

FoggiaToday è in caricamento